Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Piano regionale amianto, si insedia la commissione tecnico-scientifica

Dopo la mappatura dei tetti in fibrocemento effettuata nei giorni scorsi, si insedia la commissione interdisciplinare che elaborerà il piano regionale amianto per la definizione delle priorità negli interventi di bonifica

Sarà presieduta dall'assessore all'Ambiente Nicastro la commissione interdisciplinare incaricata della redazione del Piano regionale amianto Puglia. Obiettivo primario della commissione sarà quello elaborare dei criteri per la valutazione del rischio e di fissare le priorità di intervento nelle operazioni di bonifica del territorio regionale dall'amianto.

Il punto di partenza dei lavori sarà rappresentato dalla mappatura dei tetti in fibrocemento condotta nei giorni dal CNR su incarico dell'amministrazione regionale. Grazie alle riprese aeree effettuate con il sensore iperspettrale MIVIS, sono stati individuati circa 5.000 tetti in amianto di cui 1.706 con dimensioni superiori a 500 metri quadrati a n. 2.751 con dimensioni superiori a 200 mq, e sono stati distinti i tetti in buono stato da quelli deteriorati che necessitano quindi di interventi urgenti.

Durante la seduta di insediamento, la commissione ha anche fatto presente la necessità della definizione di una legge regionale per sburocratizzzare e accelerare le procedure amministrative di bonifica, salvaguardando le misure di sicurezza e concorrendo a percorsi per la riduzione dei costi di rimozione e smaltimento dei materiali contenenti amianto.

Oltre alla compilazione di un albo delle imprese specializzate ed autorizzate alla rimozione dell’amianto a costi convenzionati, la commissione si farà carico del monitoraggio sanitario e epidemiologico e delle attività di informazione e sensibilizzazione della popolazione sul rischio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano regionale amianto, si insedia la commissione tecnico-scientifica

BariToday è in caricamento