Politica

Piano triennale delle opere pubbliche 2016/2018: gli interventi previsti

384 in tutto gli interventi previsti nel triennio, di cui 133 solo nella prima annualità. L'importo complessivo del piano è di un miliardo 122 milioni e 137mila euro

Il Consiglio comunale ha discusso e approvato il Piano triennale delle opere pubbliche 2016/18, che prevede 384 diversi interventi nel triennio, di cui 133 solo nella prima annualità.

L’importo complessivo del Piano ammonta a 1miliardo 122milioni 137mila euro, così suddivisi:

- 168 milioni 551mila euro nel 2016

- 381milioni 574mila euro nel 2017

- 572milioni 411mila euro nel 2018.

Tra le opere previste per il 2016 di seguito le più significative:

    Polo bibliotecario regionale alla ex caserma Rossani: 9 milioni 700mila euro
    Parco pubblico nella ex Caserma Rossani: 1, 7 milioni di euro
    Bonifica e messa definitiva in sicurezza ex Fibronit: 10 milioni di euro
    Messa a norma e riqualificazione Polipark: 7 milioni di euro
    Viabilità ciclabile e verde urbano da Stazione centrale a San Girolamo: 4 milioni 500mila euro
    Porta Futuro 2: 4 milioni 500mila euro
    Raddoppio e riqualificazione via Amendola: 4 milioni 600mila euro
    Riqualificazione via Sparano: 4 milioni 600mila euro
    Mercato via Pitagora: 3 milioni 340mila euro
    Rotatoria via Caposcardicchio: 3 milioni 250mila euro
    Sistemazione idraulica canale Valenzano: 3 milioni di euro
    Riqualificazione e greening Park&Ride largo 2 Giugno: 2,5 milioni di euro
    Lavori largo Pacha per unità abitative migranti ex SET: 400mila euro
    Trasferimento sede Municipio IV preso ex scuola Diaz: 298mila euro

Gli altri interventi previsti nel Piano per il 2016, suddivisi per aree tematiche:

 
Strade e Viabilità

    Riqualificazione e allargamento via Alberotanza e via Calvani: 850mila euro
    Riqualificazione e prolungamento stradella Quadrifoglio e via Capitaeno: 500mila euro
    Riqualificazione strada Ferranini la Grava a Carbonara: 1 milione 700mila euro
    Passerella lungomare imperatore Traiano: 335mila euro
    Rotatoria via Caposcardicchio: 3 milioni 250mila euro
    Rotatoria via Ancona: 200mila euro
    Interventi PEBA (piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche): 200mila euro
    Pista ciclabile San Pasquale: 300mila euro
    Pista ciclabile Poggiofranco: 300mila euro
    Rotatoria via Re David via De Vittorio: 325mila euro
    Rotatoria via Di Maratona via Mascagni: 365mila euro
    2 rotatorie via Caldarola: 1 milione di euro
    Rotatoria via M.L. King via Che Guevara. 150mila euro
    Impianto controllo traffico centralizzato: 2 milioni 200mila euro
    Manutenzione segnaletica orizzontale e verticale: 2 milioni 600mila euro
    Manutenzione strade: 5 milioni di euro

Scuole

    Costruzione scuola materna Villaggio del Lavoratore: 3 milioni 600mila euro
    Nuove aule scuola Duse e riqualificazione spazi esterni: 3 milioni di euro
    Palestra scuola Cirielli: 570mila euro
    Palestra scuola Galilei: 1 milione 300mila euro
    Bagni scuola Amedeo d’Aosta: 150mila euro
    Palestra scuola Rita Levi Montalcini: 450mila euro
    Adeguamento Palestra scuola Aldo Moro: 125mila euro
    Messa in sicurezza scuola Tommaso Fiore: 320mila euro
    Accordo quadro manutenzione scuole: 3 milioni 600mila euro

Pubblica Illuminazione e Videosorveglianza

    Pubblica illuminazione vie Venezia, Redipuglia, Ospedale di Venere, Randaccio: 400mila euro
    Pubblica illuminazione vie Concilio Vaticano II, piazzetta dei Papi, viale Kennedy, via M.L. King, Papa Urbano IV, De Laurentis: 520mila euro
    Pubblica illuminazione viale Europa, via d’Annunzio, ex SP Bitonto Palese: 204mila euro
    Pubblica illuminazione via Torre Tresca 250mila euro
    Impianti videosorveglianza piazze Umberto e Cesare Battisti: 334mila euro
    Accordo quadro per manutenzione straordinaria pubblica illuminazione: 930mila euro
    Installazione nuovi impianti videosorveglianza sul territorio cittadino: 900mila euro

Verde pubblico

    Giardino “Peppino Impastato” a Catino: 1 milione di euro
    Giardino via Tridente: 870mila euro
    Area verde e skate park in viale Madre Teresa di Calcutta: 195mila euro
    Giardino Carrante: 400mila euro
    Accordo quadro per manutenzione e cura verde cittadino: 900mila euro

Sport e Tempo libero

    Accordo quadro per la manutenzione delle attrezzature ludiche cittadine: 380mila euro
    Riqualificazione campo sportivo Mirko Variato: 1 milione di euro
    Riqualificazione campo sportivo Bellavista: 1 milione di euro
    Manutenzione impianti tecnologici al servizio degli impianti sportivi: 400mila euro
    Manutenzione spiagge cittadine: 500mila euro

Decoro urbano

    Riqualificazione largo Giordano Bruno: 262mila euro
    Riqualificazione e arredi aree pedonali via R. da Bari e piazza Federico II di Svevia: 310mila euro
    Rifacimento basolato città vecchia: 225mila euro
    Rifacimento marciapiedi via Argiro: 700mila euro
    Riqualificazione e arredi via Manzoni a Carbonara: 220mila euro

Fogna Bianca

    Realizzazione fogna bianca a Carbonara e Ceglie: 2 milioni 500mila euro
    Manutenzione straordinaria fogna bianca mercato Santa Scolastica: 150mila euro
    Sottoservizi strada Annunziata: 360mila euro

Cimiteri

    Nuovo impianto di cremazione: 1milione 800mila euro
    Accordo quadro manutenzione cimiteri: 1 milione 330mila euro

Edilizia Residenziale Pubblica

Previsti numerosi interventi sul patrimonio di ERP comunale, grazie ad un accordo quadro della durata di tre anni, dell’importo di 3 milioni di euro.

Tra il 2016 e il 2017, inoltre saranno realizzati lavori per la messa a norma degli ascensori e della rete idrica (autoclavi, contatori divisionali), per le sistemazioni esterne degli edifici, per la manutenzione della canne fumarie e la sostituzione dei radiatori, nonché interventi di risanamento sugli alloggi popolari di proprietà del Comune di Bari a Cassano, Putignano, Acquaviva e Palo del Colle, per un importo complessivo di 8 milioni di euro.

Principali opere previste nel 2017/2018:

    Strada camionale: 60 milioni di euro nel 2017, 150milioni di euro nel 2018
    Parcheggio di scambio ferro/gomma a Fesca-San Girolamo: 10 milioni di euro
    Videosorveglianza e nuova illuminazione Pineta San Francesco: 700 mila euro
    Videosorveglianza e nuova illuminazione Parco 2 Giugno: 700 mila euro
    Smart Grid e connettività rete urbana: 18 milioni di euro
    Riqualificazione e adeguamento Palazzo di Città: 3 milioni 500mila euro
    Porta futuro 3: 11 milioni di euro
    Completamento riqualificazione ex Rossani: 10 milioni 800mila euro
    Riqualificazione piazza del Redentore: 1 milione 560mila euro
    Riqualificazione piazza Disfida di Barletta: 650mila euro
    Incremento videosorveglianza sul territorio cittadino: 900mila euro
    Parco in via Mazzini (Torre a Mare): 1 milione di euro
    Riqualificazione piazza Umberto: 1 milione 500mila euro
    Nuova scuola Anna Frank: 3 milioni di euro
    Emporio sociale presso ex Mercato delle pulci: 1milione 600mila euro
    Fognatura bianca in tutta la città (16 interventi previsti): 63 milioni di euro
    Rifacimento pubblica illuminazione in tutta la città (10 interventi previsti): 8 milioni di euro
    Dragaggi porti minori
        Palese: 400mila euro
        Santo Spirito: 1 milione di euro
        San Giorgio: 800mila euro
        Porto vecchio: 15 milioni 600mila euro

A questo elenco si aggiungono decine di interventi programmati in ambito di viabilità e traffico, per un importo complessivo di 140 milioni di euro, molti dei quali relativi ad urbanizzazioni primarie nelle zone di espansione. Tra questi si segnalano in particolare alcune novità rispetto alla precedente versione del Piano:

    Riqualificazione Policlinico, accessibilità Quartierino, recupero ex Centrale del Latte (da candidare a PON metro): 15 milioni di euro
    Tre rotatorie in via Brigata regina / Corso della Carboneria, via Brigata Regina / via Napoli e via Napoli / via Tommaso Fiore: 350mila euro l’una
    Riqualificazione piazzetta Magrini: 150mila euro
    Biciplan zone 30: 6 milioni 250mila euro

Rispetto alla precedente versione del Piano triennale delle Opere pubbliche (2015/17) sono state stralciate le seguenti opere poiché già avviate, contrattualizzate o aggiudicate in via definitiva:

    Urban center ex Rossani: 500 mila euro
    Centro servizi PIP Santa Caterina: 5 milioni di euro
    Riqualificazione giardini via Suglia e piazza di Torre a Mare: 225mila euro
    2° lotto piazza San Francesco: 250mila euro
    Riqualificazione giardini piazza Isabella d’Aragona: 1 milione 250mila euro
    Realizzazione asilo nido Montessori: 500mila euro
    Realizzazione asilo nido Costa: 290mila euro
    Adeguamento scuole Mazzini, Modugno, Principessa Piemonte, Marconi, Balilla: 1 milione di euro
    Accordo quadro rimozione amianto scuole: 150mila euro
    Manutenzione candelabri ornamentali lungomare Starita: 650mila euro
    Fogna bianca in corso delal Carboneria: 1 milione 250mila euro
    Dragaggio porto di Torre a Mare: 1 milione 700mila euro
    Waterfront San Girolamo: 15 milioni 500mila euro
    2° stralcio lavori Teatro Piccinni: 5 milioni di euro
    Biblioteca autorimessa via Cagnazzi: 250mila euro
    Pista ciclabile aeroporto-Villa Framarino: 535mila euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano triennale delle opere pubbliche 2016/2018: gli interventi previsti

BariToday è in caricamento