Politica

Pisicchio, (Cd): "Chiudiamo con la triste Seconda Repubblica"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

" Dobbiamo chiudere questa triste stagione della cosiddetta "seconda repubblica",il tempo del conflitto, dei partiti di plastica,dei politici che fanno i comici e dei comici che fanno i politici, il tempo delle illusioni e del disincanto." Lo ha detto Pino Pisicchio capolista alla Camera in Puglia per il "Centro Democratico", incontrando gli elettori e i simpatizzanti della lista in provincia di Bari. " Dobbiamo aprire- ha aggiunto- una nuova stagione di speranza per i nostri giovani, perché tornino a credere in quest'Italia magnifica, troppo spesso umiliata da una classe politica insufficiente. Perché la politica e' una cosa seria e va fatta con competenza, onore e dignità, come dice la Costituzione in un articolo, il 54, troppo spesso dimenticato."
"Per questo- ha concluso il parlamentare centrista- occorre dar forza al Centro- sinistra, capace di garantire un governo che ridia respiro alla solidarietà e alla prospettiva delle nuove generazioni. Per questo occorre sostenere il Centro- Democratico che nel Centro- sinistra rappresenta il cuore moderato."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisicchio, (Cd): "Chiudiamo con la triste Seconda Repubblica"

BariToday è in caricamento