Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Regione, polemiche Vendola-Emiliano. Il governatore: "Presto per la campagna elettorale"

Tensioni tra Sel e Pd: Emiliano, futuro segretario regionale del partito, sarebbe pronto ad avviare la corsa per il dopo-Vendola, ma il governatore frena: "Manca ancora un anno al termine del mio mandato, c'è ancora da lavorare per dare risposte ai pugliesi"

Mentre la città di Bari è in piena campagna elettorale per le comunali del prossimo 25 maggio, si accende già il dibattito per la corsa al dopo-Vendola. Al centro delle polemiche il sindaco Emiliano, che tra qualche  giorno diventerà ufficialmente segretario regionale del Pd, e che già tempo ha manifestato la sua intenzione di candidarsi alla poltrona di governatore. Ad innescare la miccia sono state alcune indiscrezioni giornalistiche, secondo cui nei giorni scorsi, nel corso di una riunione del partito, il sindaco di Bari avrebbe criticato Vendola, esprimendo un giudizio negativo sull'operato del governatore, e facendosi portavoce dello scontento di parte del gruppo consiliare del Pd.

Tensioni, quelle tra Sel e il Pd, sulle quali Vendola ha voluto commentare, convocando in mattinata un incontro con la stampa, anche per replicare alle notizie diffuse nei giorni scorsi. "Manca un anno al termine del mio mandato da governatore della Regione Puglia. E l'idea che si debba già ora cominciare la campagna elettorale, francamente mette un brivido dietro la schiena". Vendola ha ricordato le prossime sfide, più vicine, delle comunali di Bari e Foggia, sottolineando come, in questo anno che lo separa dalla fine del mandato, l'importante sia continuare a dare "risposte ai bisogni dei pugliesi". Soltanto dopo, ha sottolineato il governatore, si potrà pensare alla campagna elettorale anche per le regionali. E non è detto che l'attuale governatore intenda farsi da parte. "Quando il centrosinistra si riunirà, deciderà di convocare le primarie, fisserà la data, ognuno farà le sue scelte. Può darsi che Nichi Vendola deciderà di partecipare a quelle primarie", ha detto il presidente della Regione Puglia rispondendo alle domande dei giornalisti.

Via Twitter è arrivata però la risposta di Emiliano, che ha smorzato i toni lasciando intendere di non voler polemizzare con il presidente della Regione. "Preferisco non rispondere al mio amico Vendola", ha twittato il primo cittadino rispondendo a chi gli chiedeva una replica alle parole del governatore. "La tecnica di inventare una lite perchè io mi scusi è vecchia e non ci casco più. W la Puglia!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, polemiche Vendola-Emiliano. Il governatore: "Presto per la campagna elettorale"

BariToday è in caricamento