menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poli Bortone ufficializza la discesa in campo: "Mia candidatura supportata dalla base"

L'ex senatrice avrà il sostegno di Forza Italia I e Noi con Salvini. Sullo scontro con Schittulli: "Non è rimasto super partes". Intanto nel centrosinistra si registra l'alleanza tra Emiliano e i Popolari dell'ex ministro Mauro

In campo con il sostegno di Forza Italia e Noi con Salvini. Con una conferenza stampa convocata nel pomeriggio, Adriana Poli Bortone, affiancata dal segretario regionale di Fi Luigi Vitali, ha ufficializzato la sua corsa per la presidenza della Regione.

Una candidatura voluta da Berlusconi dopo lo strappo con Fitto, che invece sosterrà l'oncologo barese, ma che, assicura Poli Bortone, "é supportata dalla base, e io in Fratelli d'Italia ho sempre sentito parlare di base che esprime le candidature".

Proprio Fratelli d'Italia, il suo partito, tuttavia non la sosterrà, avendo confermato l'adesione alla candidatura di Schittulli. "Mi auguro che Giorgia Meloni - ha detto l'ex sindaco di Lecce a margine della conferenza stampa - con molta saggezza politica e con molta coerenza politica sul territorio voglia rivedere le sue posizioni. Non do risposte per dispetto - ha aggiunto - semmai ho il rammarico di registrare che Fdi in Liguria va con Forza Italia, in Toscana ritira il suo candidato e va con Forza Italia, in Puglia decide delle cose diverse nonostante ci sia un componente dell'Ufficio di Presidenza". Ufficio di presidenza convocato per il 29, come ha riferito la stessa Poli Bortone ai giornalisti, pur non sapendo - ha detto - di  cosa si parlerà. Per ora, comunque, nessuna intenzione da parte sua di uscire dal partito: "Mi dispiacerebbe lasciarlo sinceramente - ha spiegato. Mi auguro che il partito accolga l'appello all'unita' che ho fatto stasera e che farò fino alla fine".

Un invito, dunque, per FdI a lasciare Schittulli e a ricompattarsi invece intorno alla sua candidatura. "Ho cercato per la verità di non alimentare polemiche di alcun genere - ha risposto Poli Bortone a chi le chiedeva dello scontro con il professore - anche perchè non mi piace alimentare polemiche nei riguardi di una persona che ho stimato in altri tempi e che continuo a stimare adesso. Io sono un'ottimista oltre che una combattente della politica. Sono un'ottimista e spero che fino alla fine nel centrodestra si riesca a ritrovare quell'unità che avevamo provato a trovare intorno al professor Schittulli e che è andata avanti per un certo tempo anche con grande convinzione, anche da parte mia, poi purtroppo si è rotto un po' il quadro quando il prtofessore ha assunto le parti di una parte del partito. Avremmo preferito tutti quanti che rimanesse super partes così come noi l'avevamo individuato come elemento coaugulante della coalizione di centrodestra".

L'oncologo, dal canto suo, dalla sua pagina Facebook ha reso 'omaggio' alla candidatura dell'avversaria pubblicando un video, in cui la Poli Bortone, parlando commossa dal palco dello Showville lo scorso 8 marzo, gli esprimeva il suo sostegno. "Non ci sono parole per commentare questo video. Oggi spero solo che la senatrice non versi altre lacrime, a quel punto sarei preoccupato per i suoi nuovi alleati", ha detto sarcastico Schittulli.

Intanto nel centrosinistra continua ad allargarsi la coalizione a sostegno di Michele Emiliano. Questo pomeriggio l'ex sindaco di Bari ha annunciato l'alleanza con i Popolari per l'Italia dell'ex ministro della Difesa Mario Mauro. "In Puglia siamo con Emiliano e non è colpa nostra se qui il centrodestra non ha in mente il destino di chi vive nella regione ed è affaccendato in altre faccende", ha commentato Mauro. "C'è un riconoscimento di reciproca stima e progettualita', alla base dell'accordo. Il Ppi - ha proseguito - si è posto una domanda semplice sul come trasformare in qualcosa di buono per i cittadini di Puglia le elezioni regionali ed il progetto che si è condensato attorno ad Emiliano  è stata per noi la risposta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento