Polignano, Losacco interroga Minniti

Il deputato barese ha presentato un'interrogazione al governo dopo i danneggiamenti a due strutture turistiche di Polignano.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

“Nelle prossime ore presenterò un’interrogazione al Ministro Minniti per chiedere un rafforzamento degli strumenti di controllo e di prevenzione su Polignano, al fine di verificare se sussiste una specifica attenzione delle organizzazioni criminali sulle attività legate al turismo.” Lo annuncia in una nota il deputato barese del PD, Alberto Losacco. “L’inchiesta della DDA sull’affare delle barche per i giri turistici e gli incendi dolosi a due importanti attività della ristorazione sono segnali che non possono in alcun modo essere sottovalutati. Quella turistica è una voce sempre più importante della nostra economia e gli operatori vanno tutelati e protetti da qualsiasi tentativo di infiltrazione, da ogni forma di prevaricazione, piccola o grande che sia. Le organizzazioni criminali mostrano da tempo una specificità capacità nell’infiltrare quei settori con margini di crescita, che hanno una movimentazione economica utile soprattutto per operazioni di riciclaggio. Queste dinamiche vanno represse già a partire dalle prime avvisaglie. Per questo è importante che il Ministero degli Interni intervenga, dando supporto al lavoro degli inquirenti e tutelare così il lavoro e le attività dei tanti che stanno scommettendo sulla crescita del nostro territorio. Il turismo è il simbolo della Puglia che crede in sè. Nessuno deve poter pensare di poterlo sporcare, di poterlo sfregiare.”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento