Dimenticati e non ritirati dopo il voto: a seggi chiusi ecco i documenti d'identità smarriti

Decine tra carte d'identità e patenti recuperate dagli scrutatori al termine delle operazioni in Fiera, lasciate sui tavoli da qualche votante distratto

I documenti smarriti

Sarà stata la confusione o la fretta, di certo può capitare: andare via dal seggio dimenticando di ritirare il documento d'identità consegnato poco prima. E così - piccola curiosità post primarie - agli scrutatori impegnati ieri nelle operazioni di voto per le primarie del centrodestra, è toccato anche recuperare e 'censire' decine di documenti smarriti: carte di identità e patenti, circa un'ottantina, dimenticati da qualche votante un po' troppo distratto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento