Politica

Primarie Pd, scontro Emiliano-D'Alema: "Sulle nostre candidature decideranno Renzi e Cuperlo"

La risposta del sindaco di Bari alla lettera in alcuni parlamentari e consiglieri del Pd chiedevano a lui e a D'Alema "un passo indietro" in vista delle consultazioni dell'8 dicembre

"Io e D'Alema siamo figli di questa terra, abbiamo sempre collaborato, abbiamo sempre trovato soluzioni utili alla Puglia, alla città di Bari e penso che continueremo anche dopo… La decisione la prenderanno Renzi e Cuperlo, immagino che si sentiranno: decideranno se questo appello dei deputati vada accolto, io sono prontissimo a trovare ogni soluzione senza alcun problema…".

Così il sindaco di Bari Michele Emiliano, in una dichiarazione alla Tgr della Puglia, ha commentato il documento firmato da 9 tra parlamentari, consiglieri e assessori regionali del Pd che avevano chiesto a D'Alema ed Emiliano di rinunciare a candidarsi a Bari in vista delle consultazioni interne al partito che si terranno il prossimo 8 dicembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, scontro Emiliano-D'Alema: "Sulle nostre candidature decideranno Renzi e Cuperlo"

BariToday è in caricamento