Mercato di Japigia, il sopralluogo del segretario del Psi Bari: "Problemi sanitari e di sicurezza. Comune intervenga"

Questa mattina il blitz di Claudio Altini in via Pitagora. Trovati residui di cibo abbandonati per strada, diventati ricettacolo di topi e blatte, e problematiche di accesso per ambulanze e residenti

Gli stalli per i mercatali in via Pitagora

"Oltre a un problema igienico sanitario (scarti di cibo destinato alla vendita su marciapiedi,cassette di frutta e verdura all'interno dei giardini delle abitazioni circostanti, scarti di pesce ammucchiati sotto un sole cocente di giugno che diventano banchetti per ratti e blatte) vi è anche un problema di sicurezza". E' il segretario del Partito socialista italiano di Bari, Claudio Altini, a spiegare le problematiche del mercato rionale di Japigia.

Il politico ha effettuato in mattinata un sopralluogo in via Pitagora, dove gli operatori vendono all'aperto la loro merce, in vista dello spostamento nella nuova struttura al chiuso promessa dall'amministrazione entro il prossimo anno. Parlando con alcuni dei residenti della via, è stato riscontrato che le strade limitrofe al mercato - via de Lilla e le traverse di via Pitagora - sono completamente inaccessibili ai mezzi di soccorso o alla fruibilità degli stessi residenti, perché occupati da camion e camionicini degli stessi mercatali.

"La domanda è: Il comune e il relativo comando di polizia municipale dove sono? - si chiede Altini - Perché non si interviene in maniera costante e decisa per riportare la soglia minima di legalità all'interno di uno dei mercati storici e maggiormente frequentati della città? Perché residenti e mercatali non possono convivere civilmente rispettando l uno il ruolo dell'altro come avviene in tutti i mercati rionali di qualsiasi città del nostro Paese?".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

  • Covid a Bari, positivi sopra quota 3100: più di 4200 i cittadini in isolamento domiciliare

Torna su
BariToday è in caricamento