Politica

Turista morto, Palese: "Estendere subito ad H24 il punto di intervento"

Ieri un turista è morto dopo aver trovato chiuso il pronto soccorso di Mola di Bari mentre veniva trasportato verso Bari. Il capogruppo del Pdl in Regione chiede l'apertura 24 ore su 24

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

“Senza alcun intento polemico per rispetto al paziente deceduto ed al dolore dei suoi familiari, sulla vicenda del punto di primo intervento di Mola di Bari ci limitiamo ad evidenziare che alla Giunta regionale era ben nota la criticità, poiché nel corso delle audizioni in Commissione sanità per la seconda fase del Piano di rientro, fu udito un rappresentante del Comitato cittadino di Mola di Bari che avanzò la richiesta di un punto di primo intervento con funzionamento H24 almeno per i mesi estivi.
Al rappresentante del Comitato furono date dall’assessore alla sanità e da tutti i commissari, assicurazioni di un intervento urgente per assecondare la richiesta. Ci chiediamo come mai, a tutt’oggi, non è stato dato seguito. Suggeriamo, comunque, una urgente inchiesta interna su quanto accaduto da parte della Asl di Bari e della Giunta regionale, con conseguente informativa dell’assessore alla sanità alla III Commissione ed al Consiglio regionale. Chiediamo inoltre un intervento diretto da parte del presidente Vendola perché venga disposta urgentemente l’estensione ad H24 del punto di primo intervento di Mola di Bari”. Dichiarazione del capogruppo del Pdl in Regione, Rocco Palese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista morto, Palese: "Estendere subito ad H24 il punto di intervento"

BariToday è in caricamento