Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Protesta commercianti, Matarrese (lista Monti): "Vicino alla loro protesta, ecco come riattivare l'economia"

“Conosco bene le problematiche delle piccole e medie imprese e le sostengo in questa protesta. Anch’io lo scorso anno, in qualità di presidente di Ance Puglia, sono stato sotto il Parlamento e ho indossato l’elmetto per lanciare il grido d’allarme sul comparto dell’edilizia”: così Salvatore Matarrese, capolista pugliese alla Camera del movimento “Scelta Civica-Con Monti per l’Italia”, commenta la manifestazione barese durante la quale oltre duemila commercianti si sono ritrovati in corso Cavour per far sentire la propria voce sul drammatico periodo che stanno attraversando e consegnare simbolicamente le chiavi delle proprie attività in un'urna trasparente collocata davanti alla Camera di Commercio.

I dati del 2012 sono preoccupanti: nel barese hanno chiuso 3mila attività in ogni tipo di settore, dalla ristorazione al manifatturiero. Preoccupante anche la situazione degli stabilimenti balneari e delle pizzerie che registrano un -30% di fatturato.

Matarrese stavolta non ha partecipato alla manifestazione barese e spiega il perché: “Non sono un politico ma sono un rappresentante della cittadinanza attiva che vuole cambiare il vecchio modo di fare politica. Gli ingredienti per ripartire sono due: crescita e sviluppo. I sacrifici chiesti agli italiani negli ultimi mesi non vanno dispersi ma, per rilanciare il commercio e riattivare l’economia,  è necessario far riprendere i consumi attraverso la riduzione progressiva della spesa pubblica, lo snellimento dello Stato, la velocizzazione della burocrazia e il corretto utilizzo dei fondi europei”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta commercianti, Matarrese (lista Monti): "Vicino alla loro protesta, ecco come riattivare l'economia"

BariToday è in caricamento