Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Protesta delle associazioni di persone disabili, Barone: "Nessuno è stato abbandonato, continui incontri per cercare soluzioni condivise"

In una nota l'assessora regionale al Welfare interviene a proposito della manifestazione portata avanti da un gruppo di associazioni, che hanno occupato la sede delle Regione: "Convocati già dei tavoli nei giorni scorsi per trovare soluzioni condivise, incontri continui"

"Sia ieri che oggi ho incontrato le associazioni dei disabili che stanno occupando la Regione, che non sono state abbandonate in alcun modo, ma stanno ricevendo l’assistenza adeguata". In una nota l'assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone, interviene in merito alla protesta portata avanti in questi giorni da un gruppo di associazioni di persone diversamente abili, alcune delle quali hanno occupato due sere fa la sede della Regione

"Questi incontri - afferma Barone - sono seguiti ai tavoli dei giorni scorsi, a cui erano state convocate tutte le associazioni per illustrare la delibera con cui è stato istituito il fondo di garanzia per concedere l’accesso ai Progetti di Vita Indipendente anche in assenza di polizza fideiussoria, in modo da venire incontro ai soggetti in condizione di fragilità economica. Per quello che riguarda il Contributo Covid 19 o assegno di cura, il tavolo già programmato da tempo, si è riunito questa mattina dopo aver effettuato presso le ASL la necessaria ricognizione dei dati, aggiornati al 30 giugno. Mi dispiace che alcune associazioni abbiano scelto di protestare invece di partecipare ai tavoli, dove come sempre avrebbero ricevuto la massima disponibilità al dialogo e al confronto per trovare soluzioni condivise. Colgo quindi l’occasione per ringraziare le tante associazioni che partecipano ai tavoli e con le quali siamo al lavoro per risolvere i problemi insieme". 

"Stiamo cercando, insieme con gli uffici - conclude l'assessora - di venire incontro alle loro richieste, nel rispetto della legge e di quello che è realmente possibile fare, perché sarebbe troppo facile per me fare promesse pur di tenere tutti buoni. Dispiace solo che c’è chi approfitti di questa situazione per trarne profitto politico, non conoscendo minimamente la situazione. Un comportamento inaccettabile".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta delle associazioni di persone disabili, Barone: "Nessuno è stato abbandonato, continui incontri per cercare soluzioni condivise"

BariToday è in caricamento