Politica

Provincia, Schittulli sulle dimissioni: "Non cambio maggioranza in corso d'opera"

Con una lettera aperta il Presidente dimissionario della Provincia di Bari sgombra il campo da qualsiasi ipotesi di tornare a governare con una maggioranza diversa da quella che lo ha eletto. E sottolinea: "Sono pronto a qualsiasi tipo di dialogo, a condizione che sia limpido"

Nessun "rimpasto" in vista per la Provincia di Bari. A confermarlo è lo stesso presidente dimissionario Francesco Schittulli, che dopo le voci dei giorni scorsi su un possibile ritorno in giunta con l'appoggio del centrosinistra, interviene con una lettera aperta per sgombrare il campo da qualsiasi dubbio.

"Apprezzo e ringrazio - scrive Schittulli - i tanti, autorevoli esponenti del centrosinistra che hanno voluto solidarizzare rispetto alle dimissioni che ho presentato, invitandomi ad andare in Consiglio Provinciale per verificare la possibilità di una maggioranza diversa da quella che mi ha eletto. Non lo farò, perché sono consapevole che è stata la coalizione di centrodestra a candidarmi e a determinare la mia elezione. Il mio senso di etica non mi consente, quindi, di cambiare maggioranza in corso d’opera".

Nel ricordare anche i numerosi attestati di stima e di fiducia ricevuti dai cittadini subito dopo le sue dimissioni, Schittulli ha fatto accenno alle difficoltà politiche che gli hanno impedito di portare avanti al suo mandato: "Nel momento in cui ho cercato di porre mano ad una riforma seria dell’Amministrazione Provinciale, che rispondesse alle regole della funzionalità, dell’efficacia e della trasparenza, - ricorda Schittulli - sono prevalse logiche che non mi appartengono. Queste sono state le ragioni delle mie dimissioni".

Quanto alla sua decisione di dimettersi, Schittulli si dice comunque aperto a qualsiasi tipo di dialogo. Un dialogo al quale avevano fatto appello, nei giorni scorsi, anche gli esponenti del Pdl provinciale, ricordando al presidente la volontaà di non aprire crisi politiche.  "Sono pronto a qualsiasi tipo di dialogo" - scrive Schittulli, che poi precisa: "Ma a una condizione: dev’essere costruttivo, coerente e soprattutto limpido".



 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, Schittulli sulle dimissioni: "Non cambio maggioranza in corso d'opera"

BariToday è in caricamento