rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica Picone / Viale Louis Pasteur.

Quartierino, strade insicure. Il M5S: "Semaforo a chiamata in viale Pasteur"

La richiesta è stata depositata dai consiglieri pentastellati del Municipio II: "Subito proposta al Comune, i residenti non possono più aspettare"

I consiglieri M5S del Municipio 2, Alessandra Simone e Claudio Carone, hanno depositato due istanze al presidente Dammacco per far luce sulla difficile situazione del 'Quartierino', l'area nelle vicinanze di viale Pasteur da anni lasciata nel degrado e l'incuria. Gli esponenti del Movimento hano chiesto ufficialmente lumi su "quali azioni concrete l’Amministrazione intenda adottare in merito alla manutenzione del passaggio pedonale “Giuseppe Filippo”, unico vero collegamento tra il “Quartierino” e il quartiere Libertà, e un ordine del giorno per chiedere al Consiglio Municipale la formulazione di una proposta di provvedimento agli organi comunali relativa all’installazione di un semaforo a chiamata su viale Pasteur al fine di assicurare la rappresentanza delle esigenze della collettività del Municipio", poiché, prosegue la nota "I disagi dei residenti del “Quartierino” sono ormai noti a tutti da anni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartierino, strade insicure. Il M5S: "Semaforo a chiamata in viale Pasteur"

BariToday è in caricamento