Politica

Referendum 12-13 giugno: che cos'è il quorum e come funziona

Il quorum è il numero minimo di elettori che devono prendere parte alla votazione affinchè il referendum sia valido: esso corrisponde al 50% più uno degli aventi diritto al voto

Il referendum del 12-13 giugno è un referendum abrogativo: ciò significa che gli elettori sono chiamati a decidere sulla cancellazione - totale o parziale - delle leggi oggetto dei quesiti referendari. L'articolo 75 della Costituzione riserva infatti ai cittadini (almeno 500.000 elettori) e alle Regioni (almeno 5 Consigli regionali), la possibilità di proporre un'iniziativa refendaria per chiedere "l'abrogazione, totale o parziale, di una legge o di un atto avente valore di legge".

IL QUORUM - Per il referendum abrogativo di una legge ordinaria è previsto il raggiungimento di un quorum. Per quorum si intende il numero minimo di elettori che devono prendere parte alla tornata elettorale perché il referendum sia valido: esso è fissato nel 50% più uno degli aventi diritto al voto. Senza il raggiungimento del quorum, la votazione non può avere effetto sulla legislazione.
In linea generale, il quorum previsto nei casi in cui si voglia evitare che un'esigua minoranza di elettori possa prendere decisioni importanti riguardanti l'intera collettività.

IL REFERENDUM SUL DIVORZIO - Il primo referendum abrogativo in Italia si tiene il 12 maggio 1974, e riguarda l'abrogazione della legge Fortuna-Baslini, con la quale era stato introdotto il divorzio nel nostro Paese. In quella prima consultazione referendaria l'affluenza raggiunge l'87,7%. Vincono i no con il 59,3%.

I REFERENDUM SULLA TV – L’11 giugno 1995 si vota per 12 referendum. Il “no” vince sui tre quesiti più importanti che riguardano l'abrogazione di alcune parti della legge Mammì. Questa sarà l’ultima consultazione che raggiungerà il quorum, da allora in poi, nessun comitato è riuscito a mobilitare abbastanza italiani.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum 12-13 giugno: che cos'è il quorum e come funziona

BariToday è in caricamento