menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reddito di Dignità, Emiliano incontrerà i sindaci pugliesi: "Grande sfida per la regione"

Mercoledì il governatore ascolterà i primi cittadini nel corso di un'assemblea al Cineporto: "La Puglia è la prima grande regione a dotarsi in Italia di questa misura di riscatto dalla povertà"

Mercoledì mattina, al Cineporto di Bari, il governatore Michele Emiliano incontrerà i sindaci pugliesi per " condividere il percorso sul ReD, il Reddito di Dignità, misura di inclusione sociale e lotta alla povertà che sta per essere attivata in Puglia". L'incontro si svolgerà dalle 10 alle 13 e vi prenderanno parte anche gli assessori regionali al Welfare e al Lavoro, Salvatore Negro e Sebastiano Leo. A coordinare i lavori Titti De Simone, consigliera del presidente per l'attuazione del programma: "ReD è una grande sfida per tutti  - spiega in una nota Emiliano - Regione e Comuni, per lavorare insieme ad una più forte e innovativa infrastrutturazione di Welfare e dare risposte più efficienti; è nostro dovere infatti, sostenere e affiancare i Comuni anche nella lotta alla povertà e al disagio sociale".

"La Puglia - prosegue - è la prima grande regione a dotarsi in Italia di questa misura di riscatto dalla povertà, in chiave europea, con un investimento importante di 70 milioni di euro destinati a circa 20 mila nuclei familiari ogni anno". Il Reddito di Dignità è stato approvato dal Consiglio regionale il 1° marzo di quest'anno e prevede "una indennità economica per tutte le persone che si trovano sotto la soglia dei 3000 euro ISEE annui, in cambio di formazione professionale orientata alla acquisizione di nuove competenze, e di attività o prestazioni utili alla collettività".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento