menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liste Pd, il cerchio si stringe. Tanti "gli ex" in corsa

Ieri l'incontro delle federazioni con Emiliano e Procacci. Indiscrezioni vogliono confermati Blasi, Loizzo, Buccoliero, Romano e Amati. Su Bari spazio a Lacarra, Di Rella e Giannini.

L’obiettivo è quello chiudere il cerchio nel giro di pochissimi giorni e poi preparare una manifestazione al termine del mese di marzo. Si è svolto ieri pomeriggio l’incontro tra il candidato governatore (nonché segretario Pd regionale) Michele Emiliano e i sei segretari delle federazioni provinciali del partito. Accanto all’ex sindaco di Bari presente Giovanni Procacci, braccio destro del candidato presidente già da alcuni mesi. Ogni federazione ha presentato un elenco di preferenze su cui verranno effettuate alcune valutazioni, anche se l’impressione è che difficilmente da Bari partiranno contrordini alle indicazioni dei territori. I capolista sono stati già scelti e presentati alla stampa.

Tra i nomi che certamente si candideranno per la conquista di uno scranno in quel di via Capruzzi figura l’ex segretario regionale del Pd, Sergio Blasi, che sarà collocato nelle liste della provincia di Lecce insieme, tra gli altri, ad Antonio Buccoliero. Su Bari spazio all’attuale assessore ai Trasporti, Gianni Giannini, fedele a Michele Emiliano tanto che nella prima giunta comunale ha ricoperto la delega all’edilizia residenziale oltre che quella del Bilancio per una parte della legislatura. Marco Lacarra, ex assessore ai Lavori Pubblici, si candiderà dopo che alle comunali il suo exploit non si è tradotto in un incarico di governo. Con loro ci sarà anche Mario Loizzo, consigliere regionale uscente e Pasquale Di Rella, presidente del consiglio comunale di Bari, scranno molto ambito in Palazzo di Città tanto da aver generato l’ingresso nella maggioranza consiliare di Anita Maurodinoia. E’ evidente che se Di Rella dovesse essere eletto, la sostituzione non potrà che avere un solo designato.

Uno spazio potrebbe ritagliarselo l’ex sindaco di Putignano Gianvincenzo Angelini De Miccolis. Non si conosce al momento il destino di Guglielmo Minervini. L’assessore regionale alle Politiche Giovanili non ha ancora licenziato alcuna decisione sulla sua candidatura dopo le primarie di novembre che lo hanno visto arrivare in terza fila. Di sicuro c’è che nel suo entourage sono in molti a volerlo nella corsa per un posto in Consiglio regionale. Fra qualche giorno se ne saprà di più.

Nel territorio tarantino spazio all’attuale assessore alla Salute Donato Pentassuglia e all’attuale consigliere comunale Michele Mazzarano. Con loro è probabile la candidatura di Alfonso Manigrasso e Giampiero Mancarelli.  Confermate le candidatura di Pino Romano, capogruppo Pd in via Capruzzi, e Fabiano Amati, ex assessore alle Opere Pubbliche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
BariToday è in caricamento