Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica Murat / Via Sparano da Bari

Regionali, Emiliano apre la campagna elettorale. Avviata la raccolta firme per le primarie

Ieri in via Sparano il primo banchetto per le sottoscrizioni a sostegno dell'ex sindaco di Bari, candidato alle primarie del centrosinistra in programma il 30 novembre

Prende ufficialmente il via la campagna elettorale di Michele Emiliano, in corsa per le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato della coalizione alle regionali del 2015.

Il prossimo 30 novembre l'ex sindaco di Bari e segretario regionale del Partito democratico parteciperà alle consultazioni sfidando altri due candidati, l'assessore regionale alle Politiche giovanili Guglielmo Minervini, sempre del Pd, e il senatore di Sel Dario Stefàno.

Dopo aver incassato nei mesi scorsi il sostegno da parte di più di 400 amministratori pugliesi tra sindaci, assessori e consiglieri, sabato mattina in via Sparano Emiliano ha dato avvio alla raccolta delle 9250 firme necessarie a presentare la candidatura alle primarie.

Entusiasta, Emiliano si è immerso tra la folla di sostenitori e curiosi, con tanto di siparietto e foto con una coppia di novelli sposi, che si è fermata a firmare per la candidatura. Tra i presenti, anche il sindaco Antonio Decaro, l'assessore regionale Gianni Giannini e alcuni consiglieri comunali come Maria Maugeri, Marco Lacarra, Pasquale Di Rella. Più di mille le firme già raccolte nel corso della mattinata.

"Ho ricominciato a girare per Bari e per tutta la Puglia, tra la gente. Perché le persone, anche quando hanno un sacco di problemi, sanno parlarti, sanno guardarti negli occhi, sanno indicarti la strada da seguire", ha commentato Emiliano.  "La campagna elettorale, che cominciamo oggi in maniera formale prende l'energia delle persone e la trasforma nell'energia di cambiamento di un'intera regione. Questo peraltro lo facciamo attraverso le primarie, un meccanismo che consente ai cittadini di scegliere il loro candidato e poi di scegliere programmi, visioni e cose da fare", ha commentato Emiliano.

Poi la stoccata agli avversari: "Vorrei liberare la Puglia da ogni genere di discriminazione, a partire da quella più feroce - ha detto il segretario del Pd pugliese - quella della relazione personale con i politici". "Noi vogliamo che il sistema della politica guardi tutti alla stessa maniera - ha concluso - guardi tutti negli occhi e con tutti si costruisca il progetto che il centro sinistra presenterà per il futuro della Puglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Emiliano apre la campagna elettorale. Avviata la raccolta firme per le primarie

BariToday è in caricamento