menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scalfarotto approva le scelte di Emiliano per la Giunta pugliese: "Bene gli assessori alla Sanità e Agricoltura"

L'esponente renziano commenta dunque con favore le prossime nomine di Pierluigi Lopalco e Donato Pentassuglia alla guida di due importanti assessorati

"Noto con piacere che i primi assessori annunciati dal Presidente Emiliano sono proprio quelli di Sanità e Agricoltura che mancavano da anni e la cui inspiegabile assenza abbiamo continuamente denunciato in campagna elettorale". Ad affermarlo è il sottosegretario Ivan Scalfarotto, candidato di Italia Viva e due civiche alla Presidenza della Giunta regionale pugliese, giunto quarto alle elezioni del 20 e del 21 settembre.

L'esponente renziano commenta dunque con favore la scelta di inserire nella Giunta Pierluigi Lopalco e Donato Pentassuglia da parte di Michele Emiliano contro il quale Iv si è presentata da avversaria nella recente competizione elettorale, non superando il 2% di coalizione: "Finalmente due settori così delicati avranno persone dedicate a presidiarli per poter provare a colmare le gravissime lacune e gli errori le cui conseguenze i pugliesi stanno ancora scontando. Anche il Psr (fondo sviluppo rurale) sarà assegnato finalmente ad un ufficio funzionante e con annessa sezione ad hoc. E sono soddisfatto di leggere che la prossima Giunta pugliese, nonostante soltanto otto donne siano riuscite a entrare in Consiglio regionale, sarà composta da donne e uomini in ugual numero, come abbiamo sempre sostenuto essere necessario".

"Per me fare politica è questo - aggiunge Scalfarotto -:  portare le propria visione del mondo, le proprie idee, le proprie proposte nel dibattito pubblico e (possibilmente) vederle realizzate. Succede oggi su temi così importanti: è la prova evidente della validità del nostro progetto e dell'importanza di quello che abbiamo detto e fatto in una campagna elettorale che proprio per questo rifaremmo ancora cento volte. Continueremo a essere vigili sull'azione del governo regionale e sempre propositivi anche nei  prossimi anni, nell'interesse di tutti i pugliesi" conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento