menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Il ministro Boccia rilancia l'accordo tra centrosinistra e M5S per le Regionali: "Unità su punti in comune"

L'esponente del Pd tiene acceso il dialogo per riunire le forze che sono insieme al governo nazionale: "Noi siamo convinti che c'è sempre tempo, anche dopo il voto, per dialogare"

"Con Antonio Decaro, e tutti gli altri pugliesi che sostengono Emiliano presidente, lavoriamo sempre per unire. Stiamo cercando per le prossime Regionali l'unità delle forze politiche che hanno la stessa idea di società, la stessa idea di sviluppo sostenibile, di transizione energetica e che mettono sempre al centro la persona. Chi si sottrarrà all'alleanza dara' un vantaggio alla destra sovranista di Meloni e Salvini. Chi non sostiene Emiliano aiuta Fitto". Ad affermarlo è il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, intervenuto durante il programma 'L'aria che tira - Estate' condotto da Francesco Magnani su La7.

"La Puglia viene da 15 anni di rivoluzione vera e cosa rappresenta oggi la Puglia in Italia e nel mondo non ha bisogno di spiegazioni", ha aggiunto e ha concluso: "Mi auguro ancora che il M5S possa fare una valutazione sulla base della visione di società che abbiamo in comune e non su personalismi. Noi siamo convinti che c'è sempre tempo, anche dopo il voto, per dialogare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento