Regionali 2020

Renzi e Calenda alleati "solo in Puglia", il leader di Azione conferma il patto anti-Emiliano: "Fitto? E' cento volte meglio"

In un'intervista ad Agorà RaiTre Carlo Calenda torna a parlare delle Regionali spiegando che l'accordo con Italia Viva sarà circoscritto solo alla Puglia, "caso molto particolare" vista la "scelta assurda del Pd di candidare Emiliano"

L'accordo tra Italia Viva e Azione? "Solo in Puglia". Fitto? "Cento volte meglio di Emiliano". Nel corso di un suo intervento nella trasmissione Agorà di Rai Tre il leader di Azione, l'europarlamentare Carlo Calenda, torna a parlare delle Regionali pugliesi e dell'accordo con Renzi in chiave 'anti-Emiliano'. Un'intesa che, appunto - ha spiegato oggi Calenda - sarà circoscritta solo alla Puglia "perché c'è un caso molto particolare - ha detto il leader di Azione - cioè la scelta assurda del Pd di candidare Emiliano, che peraltro non è neanche del Pd, che ha attaccato costantemente il Pd e i governi del Pd, e che io personalmente considero un pericoloso populista che tra la xylella, la Tap e l'Ilva ha fatto solo disastri". 

Ma Calenda, la cui 'avversione' per Emiliano non è certo cosa nuova, è andato anche oltre: "Secondo me Fitto è cento volte meglio di Emiliano", ha dichiarato, rispondendo a chi gli chiedeva se per lui Fitto ed Emiliano fossero 'pari'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi e Calenda alleati "solo in Puglia", il leader di Azione conferma il patto anti-Emiliano: "Fitto? E' cento volte meglio"

BariToday è in caricamento