Ipotesi Lopalco candidato alle Regionali, Emiliano apre con ironia: "Apprezzo la proposta di Forza Italia. Ottima idea ma difficile"

Il governatore della Puglia, Michele Emiliano, a margine dell'inaugurazione del reparto di Medicina Trasfusionale del Policlinico di Bari, ha commentato le voci su una possibile discesa in campo dell'epidemiologo"

Ho "apprezzato l'idea dei miei avversari politici di candidare Pierluigi Lopalco: secondo me hanno ragione": il governatore della Puglia, Michele Emiliano, a margine dell'inaugurazione del reparto di Medicina Trasfusionale del Policlinico di Bari, ha commentato le voci su una possibile candidatura, per le prossime Regionali di settembre, dell'epidemiologo a capo della Task Force anti-covid 19 della Regione Puglia. 

"Se non sbaglio - dice Emiliano - è il capo politico di Forza Italia a lanciare la candidatura e ha ragione perchè in politica dovrebbero misurarsi non solo i professionisti delle preferenze ma proprio i professionisti della vita. La politica non può essere lasciata agli altri, bisogna misurarsi anche perchè quello è il sistema che cambia le cose. Io non so - ha rimarcato - se il professor Lopalco accetterà mai di scendere dall'Olimpo nel quale si trova, di scendere agli inferi della politica. Non so se avrà la voglia, il coraggio di andare in questo agone in cui ognuno può dire ciò che vuole su di te. Certo sarebbe bello se nelle liste di tutti i partiti, nelle mie liste e in quelle dei miei avversari, ci fosse gente come il professor Lopalco. Quindi invito tutti quelli che hanno voglia di cambiare, non solo a sostenere la candidatura di qualche altro, ma a mettersi in gioco in tutte le formazioni. Se accogliesse l'invito di Forza Italia (primo partito che ieri ne ha parlato, ndr) sarebbe una cosa buona. È difficile - ha concluso Emiliano - che una personalià di quel livello accetti di scendere negli inferi perchè quando ti candidi consenti a chiunque di dire ciò che vuole".

Emiliano ha poi risposto a chi gli chiede come mai vi siano tante inaugurazioni in tutta la Puglia: "È assolutamente normale che alla fine della legislatura ce ne siano. Se le avessi fatte all'inizio, sarebbe stato un lavoro non ascrivibile alla mia amministrazione. Alla fine è giusto che la gente sappia quello che e' avvenuto, quello che si fa, il modo in cui lo si fa. Grazie all'impegno del personale tutto, personale che ha lavorato in sotto organico in modo permanente, la sanità pugliese - ha aggiunto - è riuscita a risalire nei livelli essenziali di assistenza di 10 posizioni, una cosa mai accaduta prima in Puglia. Adesso grazie a questo recupero, grazie al risanamento totale del sistema, abbiamo avuto l'autorizzazione a fare migliaia di assunzioni, che credo stiano arrivando un po' dovunque".

Lopalco: "Non ho ricevuto offerte concrete"

Sull'ipotesi candidatura è lo stesso interessato ad abbassare i toni: "Non ho ricevuto nessuna offerta concreta" dice Lopalco che aggiunge: "Se arriverà un’offerta ci rifletterò" conclude l'epidemiologo lasciando una porta aperta alla possibilità che possa entrare in una civica a sostegno del governatore uscente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Picaro: "Spot elettorale pagato dai pugliesi"

“Il professor Lopalco da cittadino italiano è libero di candidarsi dove e meglio crede. E non saremo certamente noi a impedirglielo. Ma in questo caso c’è una ragione di opportunità: il docente, a capo della task force sulla pandemia, è pagato con i soldi pubblici, cioè di tutti noi pugliesi": ad affermarlo è il capogruppo Misto Centrodestra al Comune di Bari, Michele Picaro.  "Me ve lo immaginate Lopalco in tv e sui giornali - aggiunge Picaro - prima dell’entrata in vigore della par condicio elettorale, nella doppia veste di epidemiologo e di candidato? I suoi responsi non diventerebbero più credibili perché chiaramente di parte e pro centrosinistra, per dimostrare all’opinione pubblica che la sanità da covid-19 sotto la gestione sua di Emiliano procede a gonfie vele. Proprio un bel spottone elettorale pagato da tutti noi. Ecco perché, caro professore, per fugare ogni dubbio lei dovrebbe a chiare lettere o rinunciare all’incarico regionale o a ogni offerta di candidatura. Che certamente non è arrivata da noi, a differenza di quanto invece sostiene Emiliano in tv, scaricando come sempre le colpe sugli altri e paventando chissà quale timore da parte del centrodestra. E caro presidente un consiglio: la smetta ogni volta di tirare in ballo il nostro candidato Raffaele Fitto. Anzi, le dirò di più: se tutto ciò fosse successo con l’epidemiologo scelto da Fitto, lei e i suoi compagni di sinistra sareste già scesi in piazza a gridare allo scandalo invocando l’intervento dell’esercito" conclude Picaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 100: coinvolte 5 auto e un furgone, otto feriti. Aggredito soccorritore del 118

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Dieci nuovi casi di covid in Puglia e nessun decesso. Un positivo in più nel Barese

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento