Di Maio ad Adelfia in 'casa' Laricchia: "Antonella mette tutti d'accordo nel Movimento Cinque Stelle"

Il ministro degli Esteri è tornato a pochi giorni di distanza in Puglia per sostenere la candidata pentastellata alla Presidenza della Regione. Sul palco anche l'ex ministro Toninelli

A distanza di pochi giorni, il ministro deli Esteri Luigi Di Maio è tornato nel Barese e in Puglia per sostenere la candidata del M5S alla presidenza della Regione Puglia, Antonella Laricchia, in vista del voto del 20 e del 21 settembre. Di Maio si è recato questo pomeriggio ad Adelfia, città d'origine di Laricchia, per un comizio con gli attivisti locali, al quale ha preso parte anche l'ex ministro dei Trasporti Danilo Toninelli.

Il ministro ha sottolineato la tenacia di Laricchia: "Antonella mette tutti d'accordo nel Movimento. Per le proposte che aveva avuto si poteva sistemare ma non ha ceduto" sottolineando come non abbia fatto passi indietro nonostante le richieste da parte del centrosinistra dic ercare un accordo per una coalizione con il M5S. Di Maio poi, dopo aver rimarcato l'importanza del voto regionale, ha parlato di temi nazionali, sottolineando la necessità di votare Sì al referendum per il taglio dei parlamentari. Quindi è intervenuto sull'avvio dell'anno scolastico:  "Sulla scuola io mi fido del presidente del Consiglio e della ministra Azzolina. Come ha detto il premier, ci saranno delle cose che non funzioneranno all'inizio, non esisteva un manuale d'istruzione per la scuola perché è la prima volta che le scuole riaprono nel bel mezzo di una pandemia e di una crisi economica. Però, ancora una volta, io mi fido del presidente del Consiglio e della ministra e spero che tutto possa ricominciare al meglio".

Laricchia ha incassato il supporto dell'esponente di spicco del ;MS: "Questa settimana saranno in Puglia diversi ministri per l’ultima settimana di campagna elettorale e ieri e oggi sono felice di aver avuto al mio fianco Danilo Toninelli e Luigi Di Maio. Il ritorno di Luigi Di Maio a distanza di una settimana per il sì al referendum e sostenere me e i nostri candidati alla carica di sindaco è per tutti noi pugliesi motivo di grande orgoglio. È stata anche l’occasione per confrontarsi con i sei sindaci pugliesi del M5S e ringraziarli per il lavoro che fanno tutti i giorni  sui territori. Il 20 e 21 settembre gli italiani avranno la possibilità di tagliare 345 parlamentari con il sì al referendum e far diventare realtà una riforma attesa da anni e ora possibile solo grazie al M5S. Così come i pugliesi potranno decidere di cambiare la nostra regione. Arriveranno oltre 200 miliardi di euro del Recovery Fund che dovranno essere spesi da Regioni e Comuni. Il 20 e 21 settembre si deciderà a chi dare quei soldi. Se li mettiamo in mano alla solita politica territoriale rischiamo  i disastri a cui siamo abituati da anni: serve una Regione che investa soldi in sanità, trasporti, welfare nel modo giusto, per dare ai cittadini quei servizi che aspettano da troppo tempo. Noi siamo pronti a farlo” ha concluso Laricchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento