Emiliano tende la mano a due deputati baresi usciti dal M5S: "Da Lattanzio e Nitti proposte utili"

L'obiettivo del governatore uscente è allargare ulteriormente il raggio d'azione e di consenso del centrosinistra dopo il rifiuto del M5S pugliese verso un'alleanza elettorale

Il governatore della Puglia, Michele Emiliano, prova a 'corteggiare' due deputati baresi usciti dal Movimento Cinque Stelle, Paolo Lattanzio e Michele Nitti, per allargare ulteriormente il raggio d'azione e di consenso del centrosinistra dopo il rifiuto del M5S pugliese verso un'alleanza elettorale. Una parte dei pentastellati, però, sembrerebbe ancora attratta dalla prospettiva di replicare a Bari quanto accade con il governo giallo-rosso a Roma.

"Le proposte avanzate oggi da Paolo Lattanzio e Michele Nitti - dice Emiliano - in maniera pubblica e aperta, convergono con la nostra visione e arricchiscono di contenuto il processo partecipativo. Il programma è fondamentale non solo per tenere insieme la nostra coalizione su obiettivi comuni ma anche per consentire alla comunità pugliese nel suo insieme di camminare unita nella stessa direzione”.

"Il 5 agosto scorso oltre 500 pugliesi riuniti in 10 tavoli tematici . rimarca il governatore - hanno dato il loro contributo per la scrittura del programma. Il dibattito è proseguito sul web dove realtà associative, insieme a partiti, movimenti, docenti, studenti, ricercatori, amministratori, hanno inviato idee e proposte. Il programma scritto dai pugliesi andrà domani all’approvazione definitiva del tavolo di coalizione e sarà poi oggetto, nei prossimi 5 anni, di un continuo monitoraggio, passo dopo passo. Si tratta di un enorme patrimonio di intelligenza collettiva, un percorso condotto in modo assolutamente trasparente e libero che racchiude la visione strategica della Puglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento