Scontro Fitto-Emiliano sulla gestione Covid: "Gioca con la paura della gente", "Scambia prudenza per allarmismo"

Il candidato presidente del centrodestra, prendendo spunto dal caso del "ricovero forzato" di un giovane asintomatico denunciata dal consigliere regionale, invoca una verifica da parte delò ministro Speranza. Il governatore uscente: "Unico mio pensiero badare alla salute dei pugliesi"

Fitto invoca un intervento del ministro Speranza, Emiliano ribatte e respinge le accuse di fare "allarmismo". La gestione Covid in Puglia diventa (ancora una volta) terreno di scontro elettorale.

In una nota, il candidato presidente del centrodestra prende spunto dal caso, denunciato dal consigliere regionale di Fratelli d'Italia Ignazio Zullo, del ricovero di un giovane positivo al Covid ma asintomatico. “Faccio gli auguri di buon rientro a casa al giovane positivo al Covid, ma asintomatico che, finalmente, viene “rilasciato” da chi - attacca Fitto - sta gestendo la sanità pugliese in modo molto discutibile e giocando con la paura della gente, non a caso sono giorni che chiediamo a gran voce il commissariamento da parte del Governo. La denuncia del capogruppo di Fratelli d’Italia, Zullo, lancia, infatti, un’ombra sospetta su quello che sta accadendo: quanti giovani asintomatici vengono ricoverati in posti letto Covid negli ospedali pugliesi, invece, che stare semplicemente in quarantena a casa? A chi e cosa serve il ricovero forzato? A creare allarmismi?", aggiunge Fitto. Quindi la richiesta di un intervento del ministro della Sanità: “E allora - conclude Fitto - io faccio un appello al ministro Speranza, visto che il suo collega Boccia è impegnato in campagna elettorale per Emiliano, perché verifichi questa situazione nell’esclusivo interesse dei pugliesi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle parole di Fitto ha replicato in serata il governatore uscente, Michele Emiliano, postando su Fb il bollettino epidemiologico quotidiano: "Leggo sui giornali che il candidato Fitto mi accusa di fare allarmismo sulla situazione Covid - afferma Emiliano - Mi sembra di risentire le stesse parole di quelli che a febbraio, prima che scoppiasse la catastrofe, si facevano beffe delle raccomandazioni degli esperti. In Puglia, allora, abbiamo gestito la pandemia con serietà e competenza. Lo stesso continuiamo a fare oggi, senza un giorno di sosta. Fitto scambia la nostra prudenza per allarmismo. Ma lo capisco - attacca il governatore uscente - È in campagna elettorale e vuole guadagnare un po’ di facile consenso. Io sono il presidente della Regione, il mio unico pensiero è badare alla salute dei pugliesi. E questo faccio e continuerò a fare, con tutte le mie forze, fino all’ultimo giorno del mio mandato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento