menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali, la Commissione Antimafia segnala tre candidati 'impresentabili'

Due degli 'incandidabili' fanno parte di liste legate a Michele Emiliano e uno a Pierfranco Bruni. Il governatore: "Sospendano qualsiasi attività di campagna elettorale"

Ci sono tre candidati 'impresentabili' in corsa come consiglieri alle prossime elezioni regionali. A fare i nomi è il presidente della Commissione antimafia, Pierfranco Bruni, che spiega come i candidati siano legati a liste che appoggiano Michele Emiliano e Pierfranco Bruni. Nello specifico sono due gli 'impresentabili' che sostengono il governatore uscente: Silvana Albani (lista Puglia solidale verde per Emiliano) che è imputata per corruzione e falsa perizia e Vincenzo Gerardi (lista Partito del Sud meridionalisti progressisti per Emiliano), imputato di plurimi reati di trasferimento fraudolento di valori aggravati dal fine di agevolare l'attività delle associazioni mafiose. Raffaele Guido, infine, legato alla lista Fiamma Tricolore per Pierfranco Bruni presidente, è imputato per tentata violenza privata e lesioni aggravate.

"I due candidati devono immediatamente sospendere qualsiasi attività di campagna elettorale" il commento del governatore dopo la notizia dell'incandidabilità dei due. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento