Venerdì, 17 Settembre 2021
Regionali 2020

Saltano le modifiche e gli emendamenti, Lopalco sarà candidabile alle Regionali: 'salvato' dall'affossamento della doppia preferenza

L'epidemiologo potrà dunque presentarsi nella lista 'Con' del centrosinistra, a sostegno del governatore uscente Michele Emiliano

Dietrofont. L'epidemiologo Pierluigo Lopalco potrà essere candidato alle prossime regionali pur essendo a capo della Task Force anticovid. Il 'blitz' di ieri sera nell'ultima seduta del Consiglio pugliese, con l'emendamento presentato dai consiglieri Domenico Damascelli (Forza Italia) e Mario Conca (Indipendente) passato a voto segreto con 28 preferenze su 47, non ha avuto effetto visto che è saltato l'intero provvedimento che prevedeva le modifiche alla legge elettorale dopo la presentazione di oltre 1950 proposte di modifica, in larghissima parte avanzate dal centrodestra. Una maratona terminata con la fine della seduta per mancanza del numero legale, facendo così cadere gli intenti della Maggioranza per approvare il provvedimento in vista di settembre.

L'affossamento del pacchetto di norme per la doppia preferenza di genere, dunque, 'salva' l'epidemiologo che potrà dunque presentarsi nella lista 'Con' del centrosinistra, a sostegno del governatore uscente Michele Emiliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saltano le modifiche e gli emendamenti, Lopalco sarà candidabile alle Regionali: 'salvato' dall'affossamento della doppia preferenza

BariToday è in caricamento