Laricchia all'attacco della Lega: "In Puglia non esiste. E' un assembramento di ex forzisti"

La consigliera regionale del M5S e candidata pentastellata alla Presidenza della Regione Puglia in vista delle elezioni 2020: "Campagna elettorale ad agosto? Comizi digitali"

"Per me la Lega in Puglia non esiste. Parlo del partito. Per me è un 'assembramento', per usare una parola di moda, di ex forzisti o di altre compagini del centrodestra": ad affermarlo è Antonella Laricchia, consigliera regionale del M5S e candidata pentastellata alla Presidenza della Regione Puglia in vista delle elezioni 2020.

Laricchia, intervistata da La Repubblica - Bari, ha sottolineato in negativo la situazione del centrodestra dopo la proposta della Lega di candidare il deputato barese Nuccio Altieri a governatore, scatenando un pesante dibattito interno al Carroccio, stoppato (momentaneamente) da Matteo Salvini in persona.  Sull'ipotesi di una strategia-assist a Emiliano da parte del centrodestra con la candidatura di Altieri in contrapposizione a quella di Fitto, Laricchia si esprime così: "Non mi stupirebbe un eventuale accordo. Conosciamo i metodi di Emiliano. Ha la tendenza a cercare agganci tra gli avversari". Infine, sulla questione voto a settembre, la candidata presidente afferma che "la campagna elettorale ad agosto potrebbe essere molto particolare, bisognerà fare dei comizi digitali. Noi siamo pronti. Alle elezioni saremo come sempre un'incognita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento