I consiglieri M5S chiedono passo indietro a Lopalco: "Da candidato non può gestire l'emergenza covid a mezzo servizio"

La nota: "Serve un tecnico che si occupi solo del Covid, a maggior ragione vista l’inesistenza dell’assessore alla Sanità. Se Lopalco vuole candidarsi è libero di farlo, ma deve lasciare il suo ruolo"

Antonella Laricchia

“Ancora una volta Michele smentisce Emiliano. Da un lato parla di segnali dal mondo che inducono ad avere grande attenzione sul Covid, tanto da riconvocare la task force regionale, dall’altro candida il capo della task force regionale per l’emergenza Covid,  il professor Lopalco, che inevitabilmente per la campagna elettorale toglierà tempo alla task force": ad affermarlo, in una nota, sono i consiglieri regionali pugliesi del M5s, tra cui la candidata presidente Antonella Laricchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai pentastellati, dunque, un invito, per il professore, a fare un passo indietro: "Capiamo che (Emiliano, ndr) avesse bisogno di una figura credibile per distrarre l’attenzione dal fritto misto di liste che lo sosterranno, ma lo ribadiamo ancora una volta, a maggior ragione dopo le parole oggi di Emiliano: per la task force serve un tecnico che si occupi solo del Covid, a maggior ragione vista l’inesistenza dell’assessore alla Sanità. Se Lopalco vuole candidarsi è libero di farlo, ma deve lasciare il suo ruolo e non svolgerlo a mezzo servizio. Chi lo ha fatto in questi anni ha prodotto solo danni, come dimostrano l’assistenza territoriale inesistente, le liste d’attesa infinite, le recenti inchieste su medici che esercitavano attività intramoenia a nero semplicemente perchè la Regione, che avrebbe dovuto vigilare, non l’ha mai fatto. La gestione dell’emergenza Covid richiede attenzione, dedizione e impegno. Le ospitate tv - concludono i consiglieri pentastellati e gli eventi elettorali non possono avere la priorità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento