Ultime ore per presentare le liste delle Regionali: da Senso Civico boom di donne. Italia in Comune con i sindaci del territorio

Due formazioni tra le più importanti del centrosinistra di Michele Emiliano nella corsa alle prossime Elezioni Regionali di Puglia hanno presentato le loro liste con cui correranno il 20 e il 21 settembre

Senso Civico e Italia in Comune, due formazioni tra le più importanti del centrosinistra di Michele Emiliano nella corsa alle prossime Elezioni Regionali di Puglia hanno presentato le loro liste con cui correranno il 20 e il 21 settembre. Due compagini a forte trazione femminile, in particolare Senso Civico che su 50 candidati complessivi colloca ben 27 donne a fronte di 23 uomini. Nell'elenco spiccano anche sei consiglieri regionali uscenti, dei quali ben cinque in posizione di capolista.

Nel collegio di Bari ci sarà l’assessore alla Pianificazione Territoriale Alfonso Pisicchio, a Brindisi il presidente della commissione Sanità Pino Romano, nella Bat il capogruppo Sabino Zinni, a Lecce Ernesto Abaterusso, a Taranto l’assessore allo Sviluppo Economico Mino Borraccino e il componente dell’ufficio di presidenza del Consiglio regionale, Giuseppe Turco.

“Nel collegio provinciale di Bari – spiega Senso Civico – siamo andati al di là delle quote previste sulla parità di genere, inserendo ben dieci donne e solo cinque uomini. Questa scelta potrà determinare una sanzione a nostro carico per il mancato rispetto delle percentuali, ma non importa perché abbiamo voluto lanciare un chiaro segnale capovolgendo i vecchi dogmi della politica. Le nostre liste possono vantare in tutte le sei province candidati di comprovata esperienza politica e professionale, pronti a dare un prezioso contributo per la riconferma del buon governo del centrosinistra pugliese”.

L'elenco dei 15 candidati di Bari comprende, oltre ad Alfonso Pisicchio anche Laura Marchetti, Vito Antonacci, Annalisa Altomare, Domenico Ardino, Anna Maria Amendolara, Angelo Barnaba, Anna De Donato, Francesco Buquicchio, Tina Di lena, Anna Lampugnani, Milena Pavone, Graziana Romano, Caterina Maddalena Ronzulli, Anna Elena Zammataro.

Per quanto riguarda Italia in Comune, invece, la lista barese vede protagonisti numerosi candidati istituzionali e d'esperienza nelle amministrazioni locali a cominciare dal vicepresidente della Regione, Antonio Nunziante. Nell'elenco anche gli ex sindaci di Capurso, Binetto e Putignano, ovvero Francesco Crudele, Giuseppe Delzotto e Bernardo Notarangelo, ma anche l'assessore al Bilancio del Comune di Bitonto, Domenico Nacci, e l'assessore al Welfare di Castellana Grotte, Maurizio Pace. Completano la lista Azzurra Acciani, Luigi Capozzo, Annamaria Carella, Antonio Di Gioia, Maria Grazia Gesualdo, Anna Lillo, Anna Maria Longo, Antonia Petragallo e Claudio Schirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento