Regionali 2020

Regionali, Emiliano festeggia la riconferma: "Oggi in Puglia è ancora Primavera"

Il governatore: "Grande lavoro di squadra. Abbiamo fatto una campagna strada per strada, abbiamo spiegato a tutti perché era necessario salvare un processo politico che in 15 anni ha fatto grande questa regione"

Arriva nel comitato elettorale di corso Vittorio Emanuele accolto dagli applausi dei sostenitori. Al suo fianco chiama Decaro, coordinatore della sua campagna elettorale, il ministro Francesco Boccia, il segretario pugliese del Pd Marco Lacarra. Le operazioni di scrutinio sono ancora in corso, ma Emiliano festeggia in anticipo la sua riconferma a presidente della Regione Puglia: le proiezioni prima, i dati delle sezioni scrutinate poi, attestano il vantaggio sul principale sfidante, il candidato del centrodestra Raffaele Fitto (LA DIRETTA SUI RISULTATI)

"Voglio ringraziare tutto il popolo pugliese, perché ha dato una straordinaria prova di democrazia", esordisce il governatore bis. "Abbiamo fatto una campagna elettorale casa per casa, strada per strada, città per città, e abbiamo cercato di spiegare a tutti perché era necessario salvare un processo politico che in 15 anni ha fatto grande questa regione. E' stato un grande lavoro di squadra", dice Emiliano. "Abbiamo dimostrato all'Italia che la Puglia c'è, la Puglia ce la fa, oggi è ancora primavera pugliese, ed è una primavera che appartiene a tutti, a tutti coloro che hanno dato una mano". "Voglio ringraziare tante persone, anche il popolo pugliese che ci ha anche perdonato le tante cose che avremmo potuto fare meglio - ha sottolineato Emiliano - questa serata non cancella quello che avremmo potuto fare meglio, ma siamo consapevoli che la Puglia non ha piegato la schiena davanti a nessuno e sta continuando il suo cammino verso il futuro".

Emiliano, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha parlato del mancato accordo con i 5 Stelle e dell'ipotesi voto disgiunto che potrebbe averlo favorito: "Sono certo che tantissimi pugliesi che avrebbero votato anche per il movimento 5 stelle - ha detto - probabilmente hanno preferito un voto utile sulla base di un progetto, di questo siamo consapevoli". "La Puglia è il luogo più importante per l'elaborazione delle formule politiche del futuro", ha detto anche Emiliano. Poi le parole per il principale sfidante: "Fitto ha fatto una campagna elettorale corretta, ci siamo confrontati, da tanto tempo aspettavamo questo momento. Mi congratulo con lui per come si è battuto, ho avuto paura di perdere lo confesso, ho avuto davanti un avversario competente". Un no comment invece su Renzi e Scalfarotto: "A Renzi sinceramente - ha commentato il governatore - non ho nulla da dire".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Emiliano festeggia la riconferma: "Oggi in Puglia è ancora Primavera"

BariToday è in caricamento