Politica

Regionali, Stefàno 'bacchetta' Emiliano: "Non sei ancora candidato presidente"

Il candidato di Sel alle primarie del centrosinistra posta sui social un messaggio indirizzato allo sfidante: "Correggi le informazioni del tuo profilo Twitter, non sei ancora candidato alla Presidenza e chissà se lo sarai"

"Caro Michele, correggi le informazioni del tuo profilo Twitter: non sei ancora candidato alla Presidenza della Regione. E chissà se lo sarai".

Così, con un messaggio pubblicato sia su Twitter che su Facebook, Dario Stefàno 'bacchetta' Michele Emiliano, suo sfidante, insieme a Guglielmo Minervini, alle primarie del centrosinistra in programma il prossimo 30 novembre per la scelta del candidato alle regionali del 2015.

Sul profilo Twitter del segretario regionale del Pd, infatti, compare la scritta "candidato alla Presidenza Regione Puglia". Un'inesattezza che il senatore di Sel ha voluto mettere in evidenza, invitando l'avversario a correggere la 'svista' e a concentrarsi sui contenuti, senza dare troppo per scontato il risultato della sfida: "Dovrai prima parlare della Puglia - prosegue Stefàno nel suo messaggio - Dovrai prima convincere la maggioranza dei nostri elettori. Dovrai prima battere me (e Guglielmo anche). Quella che per te è una formalità, una perdita di tempo, una rottura di scatole, per noi è una bellissima sfida. Che giochiamo per vincere". "Scrivi 'candidato alle primarie del centrosinistra' ", aggiunge Stefàno, per poi concludere con una frecciatina: "E il 1 dicembre lascialo pure così, perché non sarà cambiato nulla".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Stefàno 'bacchetta' Emiliano: "Non sei ancora candidato presidente"

BariToday è in caricamento