Emiliano incontra le opposizioni: "Trasformiamo il conflitto in collaborazione"

Il Governatore della Regione Puglia ha incontrato gli ex candidati presidenti per confrontarsi su temi come sanità, ambiente e reddito di cittadinanza

In mattinata il Governatore della Regione Puglia Michele Emiliano ha incontrato gli ex candidati presidenti alle elezioni dello scorso 31 maggio, attualmente all'opposizione.

Diversi i temi trattati dal reddito di cittadinanza, alla tutela dell’ambiente, passando per la sanità. Ai colloqui hanno preso parte Francesco Schittulli (Movimento politico Schittulli-Ap), Michele Rizzi (Alternativa Comunista), Antonella Laricchia (M5s), Gregorio Mariggiò (Verdi), Riccardo Rossi (L'Altra Puglia). Assente per altri impegni Adriana Poli Bortone (Forza Italia).

“Sono molto orgoglioso e mi faccio garante del laboratorio politico con cui in Puglia la nitida distinzione tra maggioranza e opposizione, che un tempo era puro conflitto da esibire in Parlamento e nei talk show, si sta trasformando in responsabilità istituzionale e collaborazione” ha detto soddisfatto Emiliano.

A tutti i rappresentanti delle opposizioni è stata offerta la possibilità di confronto sui principali dossier aperti, partecipando alle scelte anche indicando esperti nei costituendi organismi (gratuiti) di consultazione: il Consiglio degli esperti della Presidenza e il Consiglio della Sanità.

EFFICIENTAMENTO DELLA SANITA' - Con l'ex presidente della Provincia e oncologo si è parlato prevalentemente di temi inerenti la sanità: “Fermo restando il ruolo di opposizione – ha detto Schittulli – posso dare la disponibilità a collaborare sull’efficientamento della sanità, sulla destagionalizzazione del turismo e su nuove politiche agricole. Inoltre c’è una unità di intenti per risolvere la complessa situazione dell’Istituto Oncologico nell’esclusivo interesse dei pazienti”.

REDDITO DI CITTADINANZA - Il colloquio con Antonella Laricchia, invece, è stato incentrato sul reddito di cittadinanza, una misura che la giunta Emiliano conferma di voler adottare. Laricchia ha anche insistito sulla mozione presentata dal M5S per la incostituzionalità della legge “Buona Scuola”, che attende il parere dell’Avvocatura regionale per il via libera al ricorso da parte della Regione.

SALVAGUARDIA AMBIENTALE - Nell'incontro con Gregorio Mariggiò si è parlato delle principali questioni ambientali ancora aperte. Vertenza depuratori, Ilva, Xylella, parchi e trivelle gli argomenti dibattuti, con Emiliano chi si è detto disponibile a continuare a portare avanti molte delle battaglie condotte dai Verdi anche in futuro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento