rotate-mobile
Politica

Regione, venerdì la proclamazione di Emiliano

Dovrebbe slittare invece alla prossima settimana la proclamazione dei consiglieri. Il neo governatore avrà dieci giorni dal suo insediamento per nominare poi la nuova giunta

L'attesa, che si protrae ormai da 24 giorni, è ormai finita: venerdì prossimo, 26 giugno, alle ore 17, Michele Emiliano sarà proclamato nuovo presidente della Regione Puglia.  La cerimonia si terrà nell'Aula Magna del Palazzo di Giustizia, in piazza Enrico De Nicola, ed è pubblica ed aperta a tutti.

Slitterà invece di un'altra settimana la proclamazione dei consiglieri regionali: le verifiche da parte dell'Ufficio elettorale centrale presso la Corte d'appello di Bari vanno avanti e tra la documentazione ricevuta mancherebbe ancora il fascicolo con le relative sintesi dei verbali di scrutinio di Lecce.

A partire dal suo insediamento, Emiliano avrà poi circa dieci giorni di tempo per nominare la nuova giunta, che sarà probabilmente composta da sette assessori, fino a che lo statuto - come sembra essere nelle intenzioni del neogovernatore - non sarà modificato per consentire la parità di genere nell'esecutivo. Dopo la proclamazione dei consiglieri, si potrà porcedere all’insediamento del Consiglio: dovrà trascorrere un periodo minimo di 15 giorni, affinché siano svolte tutte le opportune verifiche, ma non superiore ai 25 giorni. La prima seduta del nuovo Consiglio regionale potrebbe dunque tenersi intorno a metà luglio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, venerdì la proclamazione di Emiliano

BariToday è in caricamento