rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Nuovo regolamento taxi, Carrieri: "Occasione persa per la città

Il consigliere comunale di opposizione critica le norme approvate alcuni giorni fa da Palazzo di Città: "Alcune prescrizioni sono quantomeno singolari"

"Dopo 20 anni di attesa il Comune di Bari si 'dota' di un nuovo regolamento taxi vergognoso e perde l’occasione di introdurre, in questo settore economico, vere innovazioni e spunti di sviluppo": il consigliere comunale barese Giuseppe Carrieri (Impegno Civile) critica le nuove norme approvate alcuni giorni fa dall'assemblea di Palazzo di Città affermando che sarebbe stato meglio adottare un "regolamento unificato almeno con gli altri comuni dell'area metropolitana" consentendo anche "il rilascio di licenze temporanee in occasione dei picchi stagionali o grandi eventi" favorendo anche "la circolazione di mezzi a basso impatto ambientale e il rilascio di nuove licenze taxi ad autovetture ad alimentazione  elettrica o almeno ibrida".

Carrieri, inoltre, critica alcune prescrizioni come il "divieto di esporre, da parte del tassista,  della targa 'fuori servizio' o il divieto di scendere dal taxi senza prima aver pagato" ma anche il "taxi collettivo,  pallida e rattrappita possibilità, rispetto alle potenzialità di tale servizio  che a Bari potrà svolgersi esclusivamente in favore di almeno  tre utenti “accumunati”  (è proprio scritto cosi’..)  “dallo stesso punto di origine e con destinazione sulla medesima direttrice” . E che invece in Italia è un  servizio che,  grazie alla condivisione del taxi tra estranei, permette tariffe più economiche consentendo di  salire e scendere in punti diversi della città o in località diverse.

"Insomma -conclude il consigliere - l’ennesima occasione persa per allineare Bari alle altre città italiane più avanzate; e sopratutto l’ennesimo atto amministrativo che una sciatta giunta comunale ha fatto approvare, a uno svogliato e molto poco partecipe gruppo di consiglieri comunali. C’è solo da auspicare, per il prestigio della Città di Bari, che internet non diffonda troppo questo vergognoso regolamento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo regolamento taxi, Carrieri: "Occasione persa per la città

BariToday è in caricamento