Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Pasculli fuori dalla giunta, il sindaco: "So quel che ho fatto"

Al centro del consiglio comunale di ieri il caso dell'assessore agli Appalti dimissionato dal sindaco dopo la fuga di notizie su un presunto tentativo da parte di Pasculli di pilotare l'appalto sul servizio di pulizie in Comune

E' stato il caso della revoca della nomina all'assessore agli Appalti Emanuele Pasculli il principale argomento di discussione durante il Consiglio comunale di ieri pomeriggio. E nonostante qualche giorno fa via Facebook avesse preannunciato di voler mantenere il silenzio sulla vicenda, ieri il sindaco è tornato invece ad affrontare la questione.

"So quel che dico e so quel che ho fatto e perchè l'ho fatto": è stata questa la spiegazione fornita dal sindaco al consiglio Comunale e ribadita sulla sua pagina Facebook a tutti i cittadini.  E pur sottolineando che Pasculli non è ancora ufficialmente indagato e che l'intera vicenda potrebbe chiudersi senza neppure la sua iscrizione nel registro degli  indagati, il sindaco ha anche ribadito che difficilmente l'ex assessore, per quanto innocente, potrà tornare in giunta.

Intanto l'Italia dei Valori, partito di appartenenza di Pasculli, per il momento non si è ancora ufficialmente pronunciato sulla vicenda. Mentre l'ex assessore in questi giorni non si è sottratto alle interviste  deii giornali locali, ribadendo la sua innocenza e dicendosi convinto che l'intera vicenda sarà presto chiarita. E proprio per la prossima settimana è attesa una decisione della Procura in merito all'inchiesta, che sembrerebbe essere destinata all'archiviazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasculli fuori dalla giunta, il sindaco: "So quel che ho fatto"

BariToday è in caricamento