menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaperture centri estetici, l'opposizione polemizza sull'ordinanza: "False promesse". Emiliano: "Non è un'azione imprudente"

Il governatore ha ribadito che dal 18 maggio saranno attivi anche parrucchieri, barbieri e saloni di bellezza, nel rispetto delle regole. A scatenare le polemiche era stata una nota diffusa dalla Regione Puglia negli scorsi giorni

Parrucchieri, centri estetici, barbieri e saloni di bellezza saranno aperti a partire dal 18 maggio. Lo ribadisce durante una diretta social il governatore Emiliano, rispondendo alle accuse dei partiti di opposizione che nella giornata di ieri lo avevo accusato di aver preso in giro le categorie con una falsa promessa. Dopo l'annuncio degli scorsi giorni, il presidente della Regione Puglia è voluto intervenire direttamente, visto che le polemiche erano nate dopo una sua nota in cui spiegava che l'ordinanza "dispiegherà i suoi effetti dal 18 maggio in coerenza con i provvedimenti nazionali che saranno adottati nei prossimi giorni e, soprattutto, nel pieno rispetto dei protocolli per la sicurezza". "Evidentemente - dice oggi Emiliano - qualcuno ha tentato di scatenare addosso alla Puglia il governo, facendogli intendere che noi stavamo facendo una cosa imprudente. Invece non è così".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento