Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Immigrazione, il ministro Riccardi a Bari: "Datori di lavoro provvedano alla regolarizzazione"

In Prefettura l'incontro con il ministro per la cooperazione internazionale, con delega alle politiche per la famiglia, Andrea Riccardi, in visita in questi giorni a Bari

"I datori di lavoro che intendono regolarizzare i lavoratori in nero debbono affrettarsi, perché dopo questo periodo entra in vigore questa direttiva europea che, giustamente, colpisce quelli che sfruttano i lavoratori stranieri". Lo ha detto, oggi a Bari, il ministro per la cooperazione internazionale, con delega alle politiche per la famiglia, Andrea Riccardi, spiegando che "qui in Puglia ne sappiamo qualcosa di questo sfruttamento". "Questo - ha rilevato - è un momento molto importante per l'emersione dei lavoratori dei Paesi terzi. Si sta concludendo questa finestra, lunedì 15 ottobre, in cui è permessa la regolarizzazione". "E saremo molto severi - ha concluso - le autorità saranno molto severe in proposito. E' una grande opportunità" e "siamo a 80.000 richieste di regolarizzazione".

Il ministro ha poi risposto ai giornalisti che gli chiedevano conto dei ritardi delle Commissioni ministeriali nell'esame delle domande di asilo degli ospiti dei Centri di accoglienza e richiesta asilo (Cara) pugliesi: "Questo lo deve chiedere al ministro Cancellieri perché non mi occupo di questo. In un governo tecnico ognuno è tecnico in quello che è il mondo delle sue responsabilità. Andate a Foggia, domani il prefetto è lì, e glielo chiedete".

(Fonte Ansa)


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione, il ministro Riccardi a Bari: "Datori di lavoro provvedano alla regolarizzazione"

BariToday è in caricamento