Politica

Ricorso per il seggio in Consiglio, Bellomo (lista Schittulli): "Soddisfatti della decisione del Tar"

Il coordinatore cittadino del movimento sulla decisione del Tribunale amministrativo regionale che ha riassegnato a Gianlucio Smaldone il seggio inizialmente andato a Desirèe Digeronimo

“Eravamo fiduciosi della bontà delle nostre motivazioni che ci portavano a ritenere, in base al conteggio dei voti, che quel seggio spettasse alla coalizione di centrodestra e quindi al nostro Movimento Politico Schittulli e non alla coalizione del candidato sindaco Desirèe Digeronimo, perché non aveva superato la soglia del 3%. Ora,  il dispositivo del Tar suggella la nostra tesi e non possiamo che ritenerci soddisfatti, anche perché la presenza di un consigliere comunale in più dà più forza e vigore alle nostre idee”.

Così Davide Bellomo, coordinatore cittadino del Movimento Schittulli e consigliere regionale, commenta la decisione del Tar che ha accolto il ricorso presentato da Gianlucio Smaldone, primo dei non eletti della lista in Consiglio comunale, assegnando a Smaldone il seggio inizialmente andato all'ex candidata sindaco Desirèe Digeronimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso per il seggio in Consiglio, Bellomo (lista Schittulli): "Soddisfatti della decisione del Tar"

BariToday è in caricamento