"Bisogna ricontare le schede": Amministrative a rischio ribaltone dopo 5 mesi a Binetto

Il Tar Puglia ha accolto il ricorso a firma di un gruppo di cittadini, tra cui lo sfidante del sindaco Vito Bozzi, Pasquale Scarola

Si rischia un clamoroso ribaltone, a cinque mesi dall'elezione del nuovo sindaco, nelle Amministrative di Binetto. Il Tar Puglia ha accettato negli scorsi giorni il ricorso presentato a giugno, come racconta la Gazzetta del Mezzogiorno, da un gruppo di cittadini, chiedendo un riconteggio delle schede, che a maggio scorso portarono in Comune Vito Bozzi.

Già allora la vittoria fu risicata - e senza mancare di provocare tensioni tra i cittadini - visto che Bozzi fu eletto con 746 voti, mentre il suo avversario ne ottenne 743. Tre voti di differenza, quindi, senza contare le 41 schede nulle, le 7 bianche e le 2 contestate. Tra i firmatari del ricorso accettato, c'era anche lo sfidante del sindaco, Pasquale Scarola, che ora potrebbe ritrovarsi a sedere sullo scranno più alto del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Problema in volo sull'aereo Bari-Milano, il carrello non risponde ai comandi e il pilota fa dietrofront: atterraggio ok

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Fuga da film alle porte di Bari, inseguiti dai carabinieri dopo un furto a Casamassima si schiantano con l'auto: presi

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

Torna su
BariToday è in caricamento