rotate-mobile
Politica

Rientro a scuola, il sottosegretario all'Istruzione Sasso: "Su dad norma parla chiaro, no a divisioni su questo tema"

Il sottosegretario ed esponente della Lega questa mattina in visita al lice Salvemini di Bari. Sulle parole di Emiliano che ha invitato i genitori pugliesi a rivolgersi al Tar qualora le scuole non concedano la dad: "Non commento, ma presa di posizione non condivisibile"

"La norma parla chiaro: si va in dad o in zona rossa o in territori in cui la situazione epidemiologica sia tale da avere questo atteggiamento cautelare. A me stupiscono le polemiche delle ultime ore, certe prese di posizione". Così il sottosegretario all'Istruzione ed esponente della Lega Rossano Sasso,  questa mattina in visita all'istituto "Salvemini" di Bari, è intervenuto sul tema della didattica a distanza. Nel liceo barese, sono stati installati i dispositivi di areazione a tutela della salute della popolazione scolastica. 

"È un periodo in cui non ci si dovrebbe dividere su temi importanti come la scuola - ha aggiunto Sasso, le cui dichiarazioni sono riportate dalla Dire -. Io non posso che dire grazie a tutta la comunità scolastica, al personale docente, al personale educativo, al personale Ata, ai dirigenti scolastici e anche a quelli che legittimamente si lamentano e protestano". Il sottosegretario ha voluto ringraziare "chi, anziché lamentarsi, si rimbocca le maniche e fa quello per cui viene pagato, cioè il proprio ruolo anche in condizioni difficili, perché la scuola è un servizio pubblico essenziale e va garantita sempre comunque, come la sicurezza e come la sanità".

"Io sono un uomo delle istituzioni e non voglio polemizzare con un'altra istituzione - ha aggiunto Sasso a proposito delle recenti parole di Michele Emiliano sulla Dad - "Mi limito a non commentare questa presa di posizione, ma sinceramente non la condivido". Lo ha detto da Bari, il sottosegretario all'Istruzion... Rossano Sasso commentando le dichiarazioni del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla Dad. "Non si va avanti con la paura, certo - ha aggiunto - capisco legittimamente le preoccupazioni, però non sono certo uno di quelli che dalle istituzioni incita i genitori a non portare i figli a scuola".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientro a scuola, il sottosegretario all'Istruzione Sasso: "Su dad norma parla chiaro, no a divisioni su questo tema"

BariToday è in caricamento