Politica

Rimpasto in giunta, Simona Bernard rifiuta l'incarico

All'imprenditrice il sindaco aveva affidato la delega alla Gestione delle Risorse umane. Le ragioni del rifiuto in una lettera: "I doveri amministrativi incompatibili con la gestione della mia impresa"

Simona Bernard rinuncia all'incarico nella giunta Emiliano. Bernard era stata nominata ieri dal primo cittadino che le aveva affidato la delega alla Gestione delle Risorse Umane. Oggi pomeriggio è arrivato però il rifiuto dell'imprenditrice, le cui ragioni sono spiegate in una lettera consegnata al dirrettore generale del Comune e indirizzata al sindaco Michele Emiliano.

“La prego di credermi davvero rammaricata se sono costretta a declinare la sua proposta - scrive la Bernard - la quale giunge in un momento congiunturale difficile, che mi costringe ad un impegno aziendale totalizzante. Sento che i doveri amministrativi che il prestigioso incarico comporta risultano incompatibili con la gestione della mia impresa, oggi più che ma vincolante per il mio tempo e le mie energie (…). So che l’indicazione della mia persona, legata alla mia qualificazione tecnica, prescinde da valutazioni politiche, ed è questo un ulteriore motivo che fa emergere la trasparenza della sua scelta. Dunque comprenderà quanto siano fondate le ragioni della mia rinuncia - conclude - e quanto rammarico la accompagni, nella certezza che in futuro io possa riproporre la mia esperienza di tecnico al servizio dei miei concittadini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimpasto in giunta, Simona Bernard rifiuta l'incarico

BariToday è in caricamento