Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Ritardi nei pagamenti dei fornitori Asl, il Pdl chiede audizione in Regione

Opposizione all'attacco in Consiglio regionale: "Pagamenti in ritardo di oltre dieci volte rispetto a quanto previsto dai tempi di pagamento europei, gli assessori Attolini e Pelillo diano spiegazioni"

"Convocare d'urgenza una seduta congiunta delle Commissioni consiliari alla Sanità e al Bilancio per ascoltare in audizione gli assessori regionali alla Sanità, Ettore Attolini e al Bilancio, Michele Pelillo sugli inaccettabili ritardi nei pagamenti dei fornitori ospedalieri della Regione Puglia che stanno mettendo a rischio il presente ed il futuro delle aziende e dei lavoratori".

Lo chiede in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese, che raccoglie l'ennesimo appello lanciato alla Regione dal presidente dell'Aforp. "Sono circa due anni - scrive Palese - che sollecitiamo in mille modi il Governo Vendola ad intervenire per fare in modo che i vertici delle Asl pugliesi liquidino i crediti vantati dai fornitori come peraltro previsto anche da alcune Delibere della Giunta Regionale, che sembrano essere però cadute nel vuoto. Non è accettabile che i tempi di pagamento della Regione siano in ritardo di oltre dieci volte rispetto a quanto previsto dai tempi di pagamento europei e non è accettabile che il Governo Vendola si stia rendendo responsabile della crisi, quando speriamo non del fallimento, di decine di aziende già fortemente provate dalla crisi economica internazionale". Domani il Pdl formalizzerà la richiesta di convocazione di una seduta congiunta delle Commissioni consiliari competenti per ascoltare gli assessori al Bilancio e alla Sanità "non solo per comprendere da cosa siano determinati i ritardi, ma anche e soprattutto per ottenere un impegno su tempi certi per i pagamenti".
(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi nei pagamenti dei fornitori Asl, il Pdl chiede audizione in Regione

BariToday è in caricamento