Politica

Sciopero del pubblico impiego, Schittulli incontra una delegazione della UIL-FPL

Stamattina in Provincia un incontro tra il presidente Schittulli e una delegazione della UIL-FLP per discutere degli effetti della manovra finanziaria e delle misure da attuare per un rilancio della pubblica amministrazione

Il prossimo 28 ottobre i lavoratori del pubblico impiego uniti sotto la bandiera sindacale della UIL scenderanno in piazza per protestare contro gli effetti negativi che i tagli decisi dalla manovra finanziaria del governo provocheranno sugli enti pubblici.

E proprio per discutere degli effetti della manovra finanziaria sulla gestione dell'Ente e delle azioni da porre in essere per la riorganizzazione della pubblica amministrazione, il presidente della Provincia Schittulli ha incontrato in mattinata una delegazione della UIL - FPL rappresentata dal segretario responsabile provinciale, Francesco Liuzzi, dal segretario provinciale, Pina Rama, e dal segretario aziendale, Carlo Tomasicchio .

Nel corso della riunione, la UIL - FPL ha proposto di creare un'alleanza tra amministratori, lavoratori e cittadini per "costruire una pubblica amministrazione efficiente, efficace ed in grado di erogare servizi di qualità e di eliminare sprechi, sperperi e costi inutili".

"Il confronto costante con le parti sociali - ha affermato il Presidente Schittulli - è fondamentale per un percorso condiviso finalizzato all'individuazione di strumenti e modalità di attuazione del programma di governo in un momento così difficile e delicato per la pubblica amministrazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero del pubblico impiego, Schittulli incontra una delegazione della UIL-FPL

BariToday è in caricamento