rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

Scontro in Consiglio comunale, M5S: "Vietato dibattere dei grandi problemi che affliggono la città"

I consiglieri comunali pentastellati rispondono alla maggioranza che ha attaccato le opposizioni per l'ostruzionismo fatto in aula durante la seduta del Consiglio: "Imbavagliati dal diktat di Decaro"

"Quest'oggi i consiglieri di maggioranza del Comune di Bari hanno tenuto una conferenza stampa durante la quale hanno attaccato anche il M5S dopo l'azione (legittima) di ostruzionismo posta in essere ieri durante il Consiglio Comunale perchè ancora una volta le opposizioni sono state imbavagliate dal diktat di Matteo Decaro ovvero vietato dibattere delle grandi problematiche che affliggono la città di Bari (ieri volevamo dibattere dell'inadeguata gestione dei rifiuti da parte dell'AMIU proponendo una mozione urgente con richiesta di immediate dimissioni del Presidente Grandaliano, mozione bocciata dalla maggioranza..)".

Lo affermano in una nota i consiglieri del M5S al Comune di Bari, replicando alla conferenza stampa indetta questa mattina dai consiglieri del centrosinistra.

"Siamo entrati in Comune e nei Municipi circa due anni fa. In questi due anni c'è stata la gara a catalogare il M5S nell'area o di destra o di sinistra. Quando abbiamo dibatutto in aula sul piano di rilancio dell'AMTAB escludendone la privatizzazione, perchè siamo per il servizio pubblico, eravamo di sinistra. Quando volevamo maggior trasparenza sulla gestione della Cassa Prestanza eravamo di destra. Quando abbiamo proposto il Baratto Amministrativo siamo tornati a sinistra. Quando Ieri abbiamo manifestato contro la mancanza di democrazia espressa dalla maggioranza (Partito Poco Democratico) eccoci oggi di nuovo a destra.." "Siamo l'unica forza politica - sottolineano i consiglieri - che ha portato più proposte (e meno gossip come gli innumerevoli saltelli da un partito all'altro) in Consiglio Comunale e nelle Commissioni, l'80% delle quali copiate e già presentate dagli Assessori sterili di idee (vedi Baratto Amministrativo, Piano Eliminazione Barriere Architettoniche, Pane Sospeso, Piano Mobilità Sostenibile, ecc.). Siamo l'unica forza politica che si taglia gli stipendi su tutti i livelli, che non prende un euro di finanziamento pubblico ai partiti ed sempre presente nelle piazze grazie agli Attivisti, non abbiamo condannati, non abbiamo trasformato le aziende municipalizzate in contenitori di voti elettorali e di personaggi noti alle procure, non abbiamo mai sistemato amici e parenti! Perchè non siamo ne di destra ne di sinistra, siamo del M5S perché nessun altro fa quel che facciamo noi. Ai cittadini baresi diciamo: "Siate con noi gli Autori di un cambiamento e non fatevi più ingannare!".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro in Consiglio comunale, M5S: "Vietato dibattere dei grandi problemi che affliggono la città"

BariToday è in caricamento