Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Congresso provinciale Pd, quattro nomi in lizza

Campanelli, Pagano, Antonacci e Sportelli si contenderanno il ruolo di segretario provinciale

Poche sorprese nelle candidature per il congresso provinciale del Pd, che si dovrà svolgere entro massimo il 6 novembre prossimo. Dopo ore di valutazioni serrate e giochi di equilibrismo all’interno delle correnti, le candidature sono state formalizzate.

Il percorso di partecipazione avviato dal gruppo di “Rompiamo gli ormeggi”, capitanato da Guglielmo Minervini, ha deciso di convergere sul nome di Adalisa Campanelli, già impegnata nelle parlamentarie dello scorso dicembre. In lizza anche l’uscente segretario provinciale Vito Antonacci, sindaco di Adelfia, appoggiato da Mario Loizzo a e da una buona parte di dalemiani. Spazio anche ad Ubaldo Pagano, vicesegretario, sostenuto dai renziani dell’ultim’ora  tra cui il sindaco Michele Emiliano, che nei giorni scorsi ha però ribadito la sua posizione di sostegno all’attuale sindaco di Firenze operando una serie di distinguo e non rinnegando le scelte assunte in precedenza (appoggio a Bersani nelle primarie dello scorso febbraio).  Il quarto nome è quello di Gianni Sportelli, che può contare sulla sponda dei popolari guidati da Gero Grassi. Giusy Servodio, che rientra tra quanti hanno da sempre sostenuto Matteo Renzi, ha deciso di fare un passo indietro insieme ai suoi per evitare che si generasse una contesa interna alla corrente. 

Tutti i nomi in lizza facevano già parte dell’esecutivo provinciale. Alla carica di segretario cittadino sono state presentate le candidature di Sabino Nitti e dell’uscente Anna Tamborrino. La commissione per il congresso si riunirà martedì 15 Ottobre 2013 per procedere alla validazione delle candidature.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso provinciale Pd, quattro nomi in lizza

BariToday è in caricamento