Politica

Falso ideologico sulle rsa, Fitto condannato a risarcire la Regione. La replica: "Sentenza contraddittoria"

L'europarlamentare non gradisce la decisione dei giudici della Corte D'Appello, chiamati a pronunciarsi dalla Corte di Cassazione dopo l'accoglimento del ricorso per i fatti avvenuti nel 2004. L'annuncio: "Impugnerò la condanna"

È pronto a impugnare in Cassazione la decisione dei giudici della Corte di Appello civile di Bari, l'europarlamentare Raffaele Fitto, condannato a risarcire la Regione Puglia per circa 500mila euro per i fatti avvenuti nel 2004, quando era presidente di Regione. Una sentenza giudicata dall'esponente di Fratelli d'Italia "incredibilmente contraddittoria, che mi lascia basito". I giudici della Corte di Appello erano stati chiamati a pronunziarsi sulla questione dalla Cassazione, in seguito all'accoglimento del ricorso presentato dallo stesso Fitto.

Sentenza contraddittoria per l'europarlamentare perché "chiarisce in modo indiscutibile che non esiste alcun danno patrimoniale - spiega - "Vengo condannato a risarcire la Regione per danno d'immagine quantificato in via equitativa e con valutazioni sulla mia persona inopportune ed offensive del tutto estranee a logiche giuridiche, che meriterebbero sicuramente altro tipo di valutazioni e che costituiscono un precedente isolato e pericolosissimo, reso al di fuori di ogni canone di ragionevolezza, atteso che la stessa Corte non ha potuto individuare, nella mia condotta (che pure ribadisco essere stata legittima) una idoneità a causare un danno patrimoniale all'ente".

"Nonostante tutto sono sereno" e "ribadisco la mia fiducia nella giustizia" dice ancora Fitto, annunciando che "con i miei avvocati nei prossimi giorni predisporrò il ricorso in Cassazione per dimostrare innanzitutto, come già avvenuto in passato in tanti altri gradi di giudizio, la mia totale correttezza amministrativa, rinviando un mio giudizio politico dettagliato e complessivo su questa storia infinita, che mi accompagna oramai da oltre 15 anni, a quando tutto sarà concluso". "Temo, infine - conclude -, che accadimenti di questo tipo possano spingere molti cittadini a non occuparsi in alcun modo del governo della cosa pubblica, se questi sono i rischi che, per delibere addirittura collegiali, si possono correre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso ideologico sulle rsa, Fitto condannato a risarcire la Regione. La replica: "Sentenza contraddittoria"

BariToday è in caricamento