Legge sicurezza e immigrazione, la protesta dei sindaci. Decaro a Salvini: "Pronti a restituire la fascia tricolore"

Il primo cittadino e presidente dell'Anci contro il ministro dell'Interno: "Le nuove norme mettono noi sindaci in una oggettiva difficoltà. Serve confronto"

"Da sindaco e da presidente dell'Anci, non ho alcun interesse ad alimentare una polemica con il ministro dell'Interno. Non credo sia il caso di polarizzare uno scontro tra posizioni politiche differenti. Faccio solo notare che le nuove norme mettono noi sindaci in una oggettiva difficoltà". A dichiararlo è il sindaco di Bari e presidente dell'Anci, Antonio Decaro, intervenuto sulla polemica riguardante la legge su sicurezza e immigrazione che alcuni primi cittadini del Sud come Leoluca Orlando di Palermo e Luigi De Magistris di Napoli hanno annunciato di non voler applicare. 

"Pronti a restituire la fascia tricolore"

"Se il ministro ritiene che il mestiere di sindaco sia una pacchia - afferma Decaro rivolgendosi a Salvini - come ha dichiarato anche in queste ore, siamo pronti a restituirgli, insieme alla fascia tricolore, tutti i problemi che quotidianamente siamo chiamati ad affrontare", aggiunge il sindaco di Bari. "Riguardo alle minacce che il ministro dell'Interno rivolge ad alcuni sindaci - conclude - non vorrei essere costretto a fargli notare che poco tempo fa, prima di diventare ministro, egli stesso invitava platealmente i sindaci a disobbedire a una legge dello Stato, quella sulle unioni civili. Ribadisco - conclude - l' invito a riunire ministero e sindaci per risolvere i problemi che questa legge, oggettivamente, crea, così come avevano paventato prima della conversione, la commissione immigrazione dell'Anci e molti consigli comunali di orientamento politico diverso. Non si possono sospendere i diritti basilari delle persone così come non è possibile sospendere unilateralmente l'ottemperanza di una legge".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • 24enne "brutalmente" violentata e minacciata di morte da una gang (forse parte di una setta): chiesti 12 anni al "capo"

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

Torna su
BariToday è in caricamento