Legge di bilancio, fondi europei e 'manifesto' per la sostenibilità: a Bari i sindaci delle Città metropolitane

Nove primi cittadini e due vicesindaci riuniti nel capoluogo per il coordinamento nazionale: tra i temi dell'incontro lo stato di avanzamento del bando periferie. Prevista anche la presenza del ministro Boccia

Foto Fb Anci

Dalla prossima legge di bilancio allo stato di avanzamento del Bando periferie, alla presentazione del "Manifesto per un'Italia sostenibile". Sono alcuni dei temi centro del coordinamento nazionale dei sindaci delle Città metropolitane, che si tiene oggi a Bari.

Nella sede della Città metropolitana, il sindaco e presidenti Anci Antonio Decaro, ha accolto i sindaci di Roma, Virginia Raggi, Torino, Chiara Appendino, Palermo, Leoluca Orlando, Venezia, Luigi Brugnaro, Bologna, Virginio Merola, Cagliari, Paolo Truzzu, Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, la vicesindaca metropolitana di Milano, Arianna Censi e il vicesindaco metropolitano di Genova, Carlo Bagnasco. A presiedere i lavori è il coordinatore dei sindaci metropolitani e sindaco di Firenze, Dario Nardella. Prevista anche la presenza del ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia.

"Dall'esperienza dei nostri territori vogliamo portare al governo le nostre proposte e contemporaneamente chiediamo il rifinanziamento degli strumenti che hanno funzionato come il Pon Metro e il piano delle periferie (che ci era stato scippato e poi abbiamo recuperato) e che hanno permesso in tante città di fare una ricucitura che non è solo solo urbanistica ma anche sociale", ha detto il sindaco Antonio Decaro parlando con i giornalisti prima dell'incontro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'ordine del giorno diversi temi di interesse per i sindaci delle più grandi città italiane, a cominciare dalla verifica dello stato finanziario degli enti, anche in vista della prossima legge di bilancio. Sarà poi affrontato lo stato di avanzamento del bando periferie già finanziato e si lavorerà sulle indicazioni per chiedere che questo strumento venga riproposto orientandolo in particolare alla sostenibilità. Un tema, quest’ultimo, al centro del manifesto di Olbia, redatto dai giovani amministratori nel corso dell’ultima assemblea dell’Anci, e che sarà illustrato ai sindaci metropolitani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento