Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

Sindaco e assessori "assenti ingiustificati" al question time: Carrieri chiede l'intervento del prefetto

L'iniziativa del consigliere in relazione alle assenze nella seduta dello scorso 11 dicembre: "Il prefetto adotti le sanzioni previste"

"In aperta violazione dell'art.50 del Regolamento del Consiglio comunale di Bari, il Sindaco nonché alcuni assessori  risultano spesso assenti ingiustificatamente, ovvero per ragioni non straordinarie ed eccezionali alle sedute di consiglio del cd question time. Ecco perchè ho chiesto di rimettere la questione al Prefetto al fine dell'intrapresa del procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative di cui all'articolo 7 bis del TUEL nei confronti del sindaco e degli assessori assenti". 

Così il consigliere di centrodestra Giuseppe Carrieri spiega l'iniziativa intrapresa in relazione alla seduta dello scorso 11 dicembre.

"Mancando il sindaco e alcuni assessori - prosegue Carrieri - è infatti  impedito ai consiglieri l'esercizio delle prerogative di Legge e di regolamento, e tutto si riduce a un vuoto rituale senza risposte in aule deserte". "Da qui - continua ancora il consigliere - la richiesta  di interessare il Prefetto petrchè adotti Le sanzioni previste che vanno da 25 a 500 euro. È indubbio però che non si  tratti di  una questione economica, quanto piuttosto del rispetto dei ruoli istituzionali, dei consiglieri  e dei cittadini che hanno il diritto di avere precise risposte dall'amministrazione ai problemi della Città. Vedremo che deciderà il Prefetto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco e assessori "assenti ingiustificati" al question time: Carrieri chiede l'intervento del prefetto

BariToday è in caricamento